Home / Esport / Blizzard e NetEase: matrimonio prolungato per altri quattro anni
Blizzard e NetEase

Blizzard e NetEase: matrimonio prolungato per altri quattro anni

Un matrimonio iniziato ben undici anni fa e che continuerà per altri quattro anni. Il connubio tra Blizzard e NetEase infiammerà le competizioni della casa di Irivine in Cina fino al gennaio del 2023.
La società asiatica si occupava principalmente della gestione dei tornei di Starcraft II, come le Gold Series. L’accordo, giunto nella notte, le darà la possibilità di organizzare e gestire tutte le competizioni made in Blizzard, comprese quelle collegate a Heroes of The Storm, il cui programma Esport è stato recentemente chiuso.

Il nuovo accordo ha già mosso i primi passi con l’arrivo di una serie di tornei con montepremi pari a 720.000 dollari, collegati al ritorno di Warcraft 3 nella sua versione remastered.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Last Chance

SC2 Dreamhack Masters 2020 Last Chance: Ultima possibilità

La stagione 2021 di Starcraft 2 inizia con il proseguo della corsa verso Katowice, sede …