Home / MOBA / League of Legends / Rostermania 2018: ancora movimenti nel mercato postseason di LoL

Rostermania 2018: ancora movimenti nel mercato postseason di LoL

Il Rostermania 2018 è entrato nel vivo. I primi botti di mercato postseason di LoL sono ormai in archivio, mentre altri hanno mantenuto viva l’attenzione sul MOBA Riot Games.

Europa

Il ruolo di Midlaner nei Fnatic è ancora vacante, visto l’annuncio ufficiale dell’addio al danese  Rasmus “Caps” Winther.

Come detto in precedenza, il giovane campione danese sarebbe in procinto di accasarsi ai G2, con spostamento di Perkz nel ruolo di ADC e l’uscita di Hjarman. Sono molti i nomi circolati per il suo futuro sostituto ai nero arancio. Con molta probabilità, si andrà in Spagna ad acquistare Nemesis dai MAD Lions.

Rivoluzione anche in casa Schalke 04. I vice campioni europei, rimasti con solo Upset, iniziano la loro campagna rafforzamento con l’arrivo di Dylan Falco nel ruolo di coach e del jungler svedese Memento dai Roccat.

Una menzione meritano anche i Rogue; i neoarrivati alle LEC inziano le loro operazioni con gli arrivi di Fredy122 (Roccat) come head coach e di Edward (Gambit) come assistente.

Nord America

Mercato postseason di LoL frenetico quello del Nord America, con molti team che hanno cambiato in toto o in parte il proprio roster.

I primi a muoversi son stati i 100 Thieves che rinnovano il contratto a Ryu e portano a casa il junger HuHi (ex CLG) e un bi-campione del mondo, il support Bang dagli SKT.
Scambio invece tra Clutch Gaming ed Echo Fox: a Houston arrivano il midlaner Damonte e il toplaner Huni mentre a Los Angeles sbarca il blocco formato da Solo, Apollo e Hakuho.
Anche i TSM scombinano il loro roster dopo una stagione deludente. Per il 2019 lasciano libero il support Mithy acquistando dagli Echo Fox Smoothie. Infine pescano in Turchia un nuovo toplaner, ossia Broken Blade.
Per quanto riguarda gli altri team c’è da segnalare il colpo messo a segno dagli Optic Gaming, che acquistano l’ex campione del mondo Crown dai Gen.G.

Corea Del Sud

Il mercato coreano invece si focalizza sugli scambi di giocatori tra i top team, a cominciare dagli SKT.
La squadra di Faker completa il proprio roster con l’arrivo del support Mata dagli KT Rolster.
I campioni in carica non sono rimasti fermi e, dopo aver salutato anche PawN e Deft (destinazione KingZone DragonX), ricevono dai dragoni il midlaner BDD  e il support SnowFlower (SuperMassive eSports – Turchia).
I KngZone, dalla loro, completano il roster con il rinnovo di Rascal e l’acquisto di TusiN dagli Afreeca Freaks.
Infine, ancora fermi al palo i Griffin, mentre gli Afreeca si arrestano dopo l’acquisto di UcaL.

Altri movimenti

Mercato postseason di LoL fermo per la Cina, con pochissime operazioni che riguardano principalmente i team di fascia medio/bassa. Stessa cosa dicasi per altri campionati asiatici come le LMS taiwanesi e il circuito vietnamita.

Molto vispo invece il mercato turco per merito dei Royal Youth e del Fenerbache. I primi, nati dagli ex Royal Bandits, si rinforzano acquistando il forte midlaner GBM dai SuperMAssive e pescando in Corea l’ADC Pilot (ex MVP). Il team di Instabul invece saluta Frozen e Padden e accoglie Japone (Youth Crew), Bolulu (Diabolus Esports) e Hades (Bursaspor Esports).

Commenti

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Contenders 2018 S3

MorningStars e HSL Esports centrano i playoff ai Contenders 2018 S3

La stagione regolare dei Contenders 2018 S3 è terminata nella tarda serata di ieri con …