Home / News / Homestory Cup XVIII: un pezzo di Messico in Germania

Homestory Cup XVIII: un pezzo di Messico in Germania

La stagione di StarCraft II è terminata con la storica vittoria di Serral al Blizzcon. Il post season dell’RTS Blizzard non sembra essere meno interessante.
A Krefeld si è tenuto la Homestory Cup XVIII, appuntamento divenuto importante anche per il clima di spensieratezza, respirato anche all’interno della Take Tv Gaming Bar. Il ”tema” di questa edizione è stato il Messico: caster e partecipanti si sono vestiti con poncho e charro mentre alcuni si sono limitati ai semplici baffi.

Tra i 32 giocatori presenti all’evento c’era anche Riccardo “Reynor” Romiti, al suo primo appuntamento dopo la chiusura del rapporto con gli Exeed.
Il talento italiano ha avuto accesso alla seconda fase della competizione conquistando la vetta del girone B con un record di 7-0. Nello stesso girone si è qualificato anche il polacco Elazer, per l’ultima volta in divisa Qlash dopo il comunicato che ne ha annunciato l’addio.

Alla fine arriva lui

Fase ad eliminazione diretta sfortunata per Reynor, che ha subito due sconfitte ai primi turni per mano dei terran olandese uThermal e del koreano SoO. Per Elazer invece l’avventura tedesca è finita al turno successivo per mano dell’esponente dei Team Liquid.

Chi invece non sbaglia un colpo è Serral. Lo zerg finlandese ha conquistato la sua sesta finale stagionale spedendo il koreano Bunny nella parte bassa del tabellone con un secco 3-0.
Nell’ultimo atto dellla Homestory Cup XVIII, il portacolori degli EncE ha sfidato un altro esponente della scuola coreana, InnoVation, che nel lower bracket aveva sconfitto Bunny col punteggio di 3-1.

La finale tra i due è stata incerta. Nessuno è riuscito a prendere vantaggio, con il risultato che il torneo si è decisa solo alla settima mappa: Blueshift.
La situazione d’equilibro è rimasta tale sino al minuto 15, quando Serral è riuscito a decimare le forze nemiche e avviare l’attacco finale che lo ha condotto alla vittoria.

Anno d’oro per lo zerg finlandese alla sua sesta vittoria nel 2018.

Commenti

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Contenders 2018 S3

MorningStars e HSL Esports centrano i playoff ai Contenders 2018 S3

La stagione regolare dei Contenders 2018 S3 è terminata nella tarda serata di ieri con …