Home / CCG / HCT Orange County 2018: Fenomeno, il vero fenomeno

HCT Orange County 2018: Fenomeno, il vero fenomeno

L’HCT Orange County 2018, evento ufficiale di Hearthstone, si è concluso proclamando il suo campione. Il greco Fenomeno va ad aggiungere il premio di 5,000$ agli altri numerosi risultati che ha già ottenuto in passato.

Con Halloween vicino, l’evento non poteva che offrirci una Top16 da paura, composta per la maggior parte da pro-player di altissimo livello e anche qualche novità. Fenomeno ha dovuto farsi strada in questa giungla fitta di ostacoli che portano nomi come gli americani Amnesiac e Muzzy dei TempoStorm e il francese Swidz, per poi incontrare in finale il tedesco Casie dei CompLexity.

Le scelte del campione

Per arrivare sulla vetta dell’HCT Orange County 2018, torneo Conquest con 4 classi e un ban, Fenomeno ha portato con sé un Token Druid, sofferente dal nerf della Giggling Inventor ma che ha dimostrato essere sempre efficace. Deathrattle Hunter è la seconda scelta, solido e con grosse possibilità contro quasi ogni mazzo.
Un’altra vecchia gloria ha fatto nuovamente la sua comparsa nella line-up di Fenomeno. Stiamo parlando del Cube Warlock, lista classica con la sola aggiunta di Zilliax, carta onnipresente poiché estremamente forte e bilanciata, capace di adattarsi bene a moltissime situazioni. Ultimo, ma non per importanza, un Odd Paladin, ottimo per applicare pressione a qualsiasi mazzo non Tempo/Aggro, equipaggiato con due Void Ripper per respingere le difese di Spreading Plague.

In conclusione, questo è stato un torneo pieno di azione e di grandi giocate che ci ha fatto vedere, apprezzare e magari anche rimpiangere qualche vecchia gloria del passato.

Altre info su Andrea Capone

Appassionato sin da piccolo di videogiochi e giochi di carte, si ritrova ora a scrivere di videogiochi di carte! I giochi di riflessione sono la sua passione e vorrebbe crearne uno in futuro!

Controlla anche

SEA Major

SEA Major Singapore 2019: Ultimo spettacolo asiatico.

La Capcom Pro Tour imbocca l’ultimo chilometro in vista delle finali di Dicembre. Il SEA …