Home / FGC / SEA Major 2018: i picchiaduro infiammano Singapore

SEA Major 2018: i picchiaduro infiammano Singapore

Questo weekend la fighting games community si è data appuntamento a Singapore, più precisamente al SEA Major 2018.
La manifestazione ha ospitato un buon numero di tornei, tra cui una Regional Open (ex Last Chance Qualifier) di Street Fighter, un evento Master di Tekken e uno Saga Dragon Ball FighterZ, registrando la partecipazione di moltissimi atleti di prim’ordine.

Con più di 130 iscritti, i due tornei Premier del Capcom Pro Tour hanno distribuito punti per la classifica regionale e quella globale.
A portare a casa il primo posto nel Regional Open di sabato è stato il portabandiera dei NASR eSports Big Bird, che ha sconfitto in finale il giapponese Tokido. Quest’ultimo ha collezionato un altro secondo posto nella giornata seguente durante le Finali Regionali Asiatiche, perdendo il match decisivo contro il connazionale Gachikun.

Il SEA Major 2018 ha anche accolto l’ultimo evento Master del Tekken World Tour (e terzultimo torneo LAN prima delle finali di Amsterdam). A reclamare la medaglia d’oro è stato UYU|Jeondding, che è salito sul gradino più alto del podio grazie alla vittoria su PBE|AK.

A Singapore i migliori giocatori di Dragon Ball FighterZ si sono sfidati per il titolo di campione e un posto assicurato alle finali del World Tour nel quinto appuntamento del campionato. Purtroppo nessuno degli aspiranti sfidanti è riuscito nell’impresa. Grazie al primo posto di GGP|Kazunoko (già qualificato grazie alla vittoria del CEO), il secondo classificato Ponos|Moke dovrà accontentarsi di un biglietto per il Last Chance Qualifier.

Le qualifiche all’ArcRevo World Tour hanno premiato, invece, ben 3 giocatori. L’evento di BlazBlue: Cross Tag Battle è stato vinto da KojiKOG, quello di Guilty Gear Xrd REV 2 da Daru e quello di BlazBlue: Central Fiction da CO|Fenrich.

Il SEA Major 2018 ha infine ospitato un torneo dimostrativo di Soulcalibur VI, in uscita tra qualche giorno. A strappare dalle mani di SonicFox e del suo Geralt la vittoria in finale è stato Shen Yuan, grazie a un’ottima prestazione con Siegfried.

Altre info su Erica Mura

Adora i videogiochi perché ama immergersi nelle atmosfere magiche di qualsiasi mondo fantasy - da Lordran a Runeterra, da Atreia alla Sardegna. Dal cibo, sua altra grande passione, ha portato all'interno delle sue esperienze videoludiche la predilezione per il sale.

Controlla anche

Central America

CPT Online 2020 – Central America S2: Mena comes back

L’America Latina chiude il suo ciclo di stage all’interno della Capcom Pro Tour 2020 Online …