Home / FPS / CS:GO / La fase finale del FaceIT London Major 2018 incanta la Wembley Arena

La fase finale del FaceIT London Major 2018 incanta la Wembley Arena

Ventiquattro team, tre settimane di scontri, sorprese e delusioni hanno caratterizzato la prima edizione del FaceIT London Major.
Gli otto team rimasti dalle fasi precedenti si sono presentati dinanzi alla suggestiva cornice della Wembley Arena, teatro della fase finale.

Dopo le prime due fasi, la curiosità era tutta rivolta verso il Team Liquid, capace di arrivare alla fase finale da imbattuto.
Purtroppo, però, TACO e compagni si sono fermati a pochi centimetri dalla finale. Dopo aver battuto gli HellRaisers per 2-1, sono stati spazzati dalla furia di Xyp9x e dei suoi Astralis. Il 2-0 finale è il risultato di una prestazione prefetta dell’intera lineup danese, capace di chiudere il match con un K/D positivo per tutti gli effettivi.

Alla loro terza finale consecutiva, gli Astralis si sono ritrovati contro i Natus Vincere. Il team ucraino ha lasciato poche briciole sul percorso verso la finale, con un S1mple in versione MVP capace di chiudere un con K/D complessivo di +39.

Scontro al vertice

La Wembley Arena è stata il giusto teatro per la sfida tra i team che occupano attualmente le prime due posizioni del HLTV ranking.

Prima mappa della finale è Nuke, scelta dagli Astralis che la considerano il loro giardino di casa, visto il 100% di winrate. Scelta azzeccata da parte delle stelle rossonere, che si portano a casa il primo set col punteggio di 16-6. Una prima mappa perfetta da parte di Device e compagini, col solo Magisk a chiudere il set con un differenziale K/D pari a zero.

La risposta dei Na’vi si traduce nella scelta di Overpass come seconda mappa del match, decisione presa in considerazione del ban di Train, a loro congeniale. In terra ostile, gli Astralis dimostrano di essere in forma eccellente e riescono ad imporre il proprio dominio anche in questo contesto. Il 16.9 di fine set è la rappresentazione di una recita magistrale del team danese, col solo Edward  a mettere una pezza allo tsunami rossonero.

FAceit London Major

Una stagione da incorniciare per gli Astralis i quali, con la vittoria al FaceIT London Major, raggiungono a cinque vittorie stagionali, racchiuse in cinque mesi.

FaceIT: ottimo ma non perfetto

La prima edizione del FaceIT London Major entra negli annali come l’evento di CS:GO più visto su Twitch. 300.000 utenti di media nelle tre settimane dell’evento, un milione di views a seguire l’atto finale nei vari canali, il tutto condito da una tre di soldout della Wembley Arena.

Purtroppo anche l’ottima organizzazione da parte di Attisani e compagni ha presentato qualche pecca. Le lamentele della prima settimana si sono risolte con uno stage molto spartano, un “mega titantron” che trasmetteva il match con le statistiche dei vari giocatori.
Infine, i vari team erano chiusi all’interno di cabine con vetri oscurati, che annullavano del tutto l’interazione con il pubblico durante l’incontro. Un vero peccato vista la reazione dei fan londinesi dopo la finale.

Commenti

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Extremesland

Extremesland Asia 2018: grosso guaio a Shanghai

Settimana dedicata ai team asiatici con le fasi finali della Extremesland Asia 2018, torneo che …