Home / FPS / Call of Duty / CoD: WWII / Gli Evil Geniuses trionfano al CoD World League Championship 2018

Gli Evil Geniuses trionfano al CoD World League Championship 2018

Il CoD World League Championship 2018 ha messo la parola fine alla lunga stagione competitiva di World War II, iniziata ufficialmente a novembre del 2017.
Chi alla vigilia aveva pronosticato un finale scontato ha dovuto fare i conti con le molte sorprese andate in scena in questi ultimi 5 giorni. A trionfare a Columbus non sono stati i Kaliber o magari i FaZe, ma gli Evil Geniuses.
Qualificatisi al mondiale grazie al Relegation Tournament dello scorso aprile, ACHES, Apathy, Assault e SiLLY hanno dato vita a una delle vittorie più sorprendenti di quest’anno, incantando i migliaia di fan presenti alla Nationwide Arena.

La loro avventura è iniziata nel girone H, insieme ad Elevate, Supremacy e ai campioni in carica OpTic Gaming. Proprio questi ultimi hanno lasciato anzitempo la competizione, seppur per un margine risicatissimo, sorprendendo pubblico e analisti. Ad avanzare al secondo turno sono invece stati proprio EG ed Elv, insieme ad altre 14 squadre provenienti dai restanti 7 gironi.

Il knockout stage ha visto i biancocelesti protagonisti assoluti dei Winner’s Bracket, nel quale hanno sconfitto nell’ordine gli europei Vitality (3-0), i canadesi Lighting Pandas (3-0) e gli statunitensi EnVy (3-2).

Doppia sconfitta

La finale del Winner’s Bracket è stata occasione del primo scontro tra Evil Geniuses e Kaliber. Questi ultimi non sono riusciti a strappare più di un set agli avversari. Vincendo il match per 3-1 gli EG hanno conquistato un posto nella Grand Final del CoD World League Championship 2018.

Dopo aver relegato i FaZe al gradino più basso del podio, i tK sono nuovamente tornati all’attacco, decisi a non farsi sopraffare dagli EG una seconda volta.
I loro buoni propositi sono stati quasi premiati. Grazie a un sudato 3-2, Accuracy e compagni sono stati in grado di fare reset al bracket e spinto i biancoazzurri a un ultimo e decisivo scontro.
Purtroppo nell’ultima serie le cose non hanno davvero girato nel verso giusto. Con un secco 3-0 gli Evil Geniuses hanno definitivamente allontanato dagli avversari ogni possibilità di recupero, laureandosi campioni del mondo di Call of Duty: WWII.

La vittoria del CoD World League Championship 2018 è stata la prima in assoluto per gli Evil Geniuses e la seconda per Patrick “Aches” Price e Bryan “Apathy” Zhelyazkov.

Grazie a questo sorprendente risultato, l’organizzazione statunitense ha portato a casa la fetta più grande del montepremi di 1,5 milioni: ben 600 mila dollari.

Commenti

Altre info su Erica Mura

Dopo aver terminato i suoi studi in giornalismo continua a stare ore a giocare al PC, ma con meno sensi di colpa. Adora i videogame perché ama immergersi nelle atmosfere magiche di qualsiasi mondo fantasy - da Lordran a Runeterra, da Atreia alla Sardegna. Dal cibo, sua altra grande passione, ha portato all'interno delle sue esperienze videoludiche la predilezione per il sale.

Controlla anche

LEC 2019

LEC 2019: ecco i team della nuova stagione europea di LoL

Il Rostermania è appena iniziata e in casa Riot Games si inizia a fare sul …