Home / Picchiaduro / BlazBlue / Blaz Blue: Cross Tag Battle / Heiho vince il torneo di BlazBlue: Cross Tag Battle di EVO2018

Heiho vince il torneo di BlazBlue: Cross Tag Battle di EVO2018

Subito dopo le intense finali di Injustice2, lo spettacolo a Las Vegas è proseguito con la top8 dell’ultimo, magnifico titolo di Arc System Works. L’evento di BlazBlue: Cross Tag Battle di EVO2018 è stato il primo grande torneo del picchiaduro, rilasciato proprio a inizio estate. E che torneo è stato!

L’affluenza di partecipanti ha superato ogni previsione: dai 500 partecipanti della scorsa edizione delle Evolution Championship Series, BBTAG ha attratto quest’anno 1181 aspiranti campioni. A fare la differenza è stata senz’altro l’inclusione nel picchiaduro di ben 4 diversi franchise: RWBY, Blaz Blue, Persona e Under Night In-Birth.
Come se non bastasse un cast assolutamente d’eccezione, Cross Tag Battle vanta un sistema di combattimento semplice e intuitivo, davvero adatto ai neofiti del genere. I veterani non sono rimasti però a bocca asciutta. La possibilità di utilizzare 2 personaggi durante ogni scontro offre una peculiare profondità a un gameplay che ruota attorno al loro scambio e le loro interazioni. Ad avere più successo negli eventi sono stati finora proprio i team che hanno a disposizione ottime Cross Combo.

Can’t Escape from Crossing Fate

Nonostante la scena competitiva di BlazBlue: Cross Tag Battle sia ovviamente ancora acerba e sembri puntare parecchio alla famosa (o infame) coppia composta da R W B Y e Gordeau, la cima del torneo ha mostrato al grande pubblico non è stata completamente dominata dalle due falci.
I migliori giocatori al mondo hanno portato coppie anche piuttosto insolite, come quella di KojiKOG composta esclusivamente da personaggi basati sul corpo a corpo.
La top8, dominata quasi al 100% da giocatori giapponesi, ha visto ben 2 finalisti della scorsa edizione (DORA_BANG e Fenritti) ritornare in grande stile:

  • kojiKOG
  • DORA_BANG
  • CAG | Fenritti
  • Fame96
  • heiho
  • GOUDA
  • GGP/HORI | Kazunoko
  • dettywhiterock

La conclusione del torneo di BlazBlue: Cross Tag Battle di EVO2018 sembra esser quasi tratta da un film. Dopo aver dominato nelle semifinali con Tager e Waldstein, KojiKOG si è ritrovato a dover fare i conti con tutti i grandissimi giocatori che egli stesso aveva relegato ai Losers.
A trovare invece la via verso le finali del ramo vincitori sono stati invece DORA_BANG e l’unico nordamericano ancora in gara, Fame96. Proprio il giovane talento statunitense è riuscito a superare di volta in volta tutte le aspettative. La sua coppia Yu e Jin ha letteralmente incendiato il pubblico, portando a casa una convincente vittoria dopo l’altra. A differenza dei giocatori provenienti dalla Terra del Sol Levante, incentrato su una raffica quasi incessante di scambi tra i due personaggi utilizzati, lo stile di Fame punta molto di più sulle potenzialità dei singoli e sullo sfruttare il loro momentum. Le sue tattiche si sono rivelate di volta in volta azzeccate, e Cross Tag ha più volte premiato il suo stile pieno di autostima. Con un’ultima vittoria secca su DORA, Fame è riuscito a conquistare una meritata Grand Final.

Il campione

Nel losers bracket la sfida si è fatta più accesa che mai. Dopo aver sconfitto per la seconda volta di seguito l’incredibile Kazunoko, kojiKOG si è trovato ancora una volta contro heiho. Questa volta però il match va in modo decisamente diverso. Questa volta è stato, infatti, proprio heiho a portare con relativa facilità a casa la serie, mostrando un deciso miglioramento rispetto a quanto mostrato nello stesso match up il giorno prima. Ormai completamente on fire, heiho ha poi affrontato DORA_BANG, spedendolo a casa senza troppi complimenti.

La sfida in Grand Final contro Fame96 è stata uno spettacolo quasi a senso unico. Dopo aver dominato fino a quel momento contro tutti, l’americano si è ritrovato molto rapidamente a boccheggiare sulle corde. Grazie a due incredibili vittorie per 3-1 e 3-0, heiho ha ammutolito la folla e conquistato il titolo di campione di BlazBlue: Cross Tag Battle di EVO2018.

Lo spettacolo non si è concluso, comunque, con la fine del torneo. Subito dopo la cerimonia di premiazione gli sviluppatori di Arc System Works sono saliti sul palco. In un breve trailer hanno mostrato il futuro di Blaz Blue: oltre a nuovi personaggi giocanti, il video ha pesantemente suggerito che un nuovo franchise andrà ad aggiungersi ai 4 già presenti. Per capire quanto l’annuncio abbia sorpreso e acceso gli animi dei fan, basta guardare la reazione dei caster ufficiali dell’evento, DC e Cor.

La sidequest di heiho

Vincere il torneo di BlazBlue: Cross Tag Battle di EVO2018 non è stato ovviamente abbastanza, per heiho. Dimostrando una resistenza davvero eccezionale il giapponese ha anche partecipato, letteralmente in contemporanea, a quello di Under Night In-Birth.

Anche qui heiho ha brillato, riuscendo a raggiungere con Merkava la finale del bracket dei vincitori. Dopo incassato la sconfitta dall’Akatsuki dell’americano Squish in una partita tiratissima, il giocatore è riuscito a strappare un biglietto per la Grand Final a Saiyko.
Dopo ore di intense botte, heiho è però parso decisamente più stanco, e in un’altra serie davvero sul filo del rasoio, ha dovuto concedere la seconda vittoria a Squish e accontentarsi del secondo gradino del podio. A consolarlo ci sarà senz’altro il fatto che tra i personaggi annunciati per il prossimo DLC di BBTAG c’è anche il suo main su Under Night, Merkava, che potrà probabilmente utilizzare già dai prossimi tornei.

Commenti

Altre info su Gian Filippo Saba

Avido giocatore di qualsiasi genere possibile. Alto 1 metro e 80, pesante quanto un ramoscello d'ulivo, è fortemente convinto che la bravura ai videogames sia direttamente collegata al proprio indice di massa corporea. Nonostante ciò pensa ugualmente di esser il Prescelto in virtù di un sogno rivelatore avuto alla tenera età di 6 anni, in cui Crash Bandicoot gli rivelò i segreti del mondo videoludico.

Controlla anche

Berlin Tekken Clash 2018

Super Akouma vince il Berlin Tekken Clash 2018

Si è appena concluso l’ultimo importante evento europeo del Tekken World Tour. Giocatori provenienti da …