Home / Esport / Lo statunitense Rewind vince il torneo di Injustice 2 all’EVO 2018

Lo statunitense Rewind vince il torneo di Injustice 2 all’EVO 2018

La seconda giornata di queste Evolution Championship Series ci ha appena regalato il loro primo campione. Quest’anno il titolo di NetherRealm Studios, a causa anche di una partecipazione purtroppo di gran lunga inferiore a quella dell’edizione precedente, è stato il primo a raggiungere l’apice. Sebbene Injustice 2 all’EVO 2018 abbia visto salire sul ring “solo” 361 combattenti non si può di certo dire che lo spettacolo non sia stato degno del più grande evento dell’anno.

Oltre al primo titolo, il picchiaduro incentrato sui supereroi DC ha regalato anche la prima grande sorpresa. Uno dei favoriti alla vittoria finale, il veterano HoneyBee, è stato mandato a casa prima ancora di raggiungere la Top8. Il canadese ha subito la prima pesante sconfitta già ai Pool e si è visto eliminare da Buffalo nelle semifinali.

Il nuovo campione

Sebbene l’assenza nella fase conclusiva del torneo di HoneyBee avrà di sicuro stravolto i pronostici più popolari, esclusa questa pesante assenza il resto della lineup è più o meno quella che tutti si aspettavano.

  • Echo Fox | SonicFox
  • Big D
  • Noble | Rewind
  • Noble | Semiij
  • bc | Biohazard
  • Noble | Tweedy
  • Method | SylverRye
  • PG | Hayatei

I grandi nomi come il canadese Hayatei, l’eclettico SonicFox e soprattutto i giocatori dei Noble sono stati stellari. La Top 8 è stata dominata da giocatori nord americani, con la bandiera a stelle e strisce a ergersi sul podio.

A vincere su tutti è stato il giovane talento Rewind. Dopo aver raggiunto la finale del bracket vincitori battendo Semiij, il giocatore dei Noble ha incontrato il temutissimo SonicFox.
Il suo Black Adam si è dimostrato un avversario più che ostico per il giocatore degli Echo Fox. Rewind è stato in grado di conquistare più volte il vantaggio, tanto da costringere SonicFox a provare lo swap di Red Hood in favore di FireStorm. La decisione però non si è rivelata fruttuosa e, con un 3-1, Rewind è riuscito a conquistare il suo posto in Grand Final.

A raggiungerlo nell’ultima decisiva serie del torneo di Injustice 2 all’EVO 2018 è stato Tweedy. Dopo aver raggiunto la top 8 passando dal bracket dei perdenti, il giocatore è stato in grado di superare qualsiasi ostacolo gli si sia parato davanti. Nemmeno il mirror match contro la Starfire di SonicFox si è rivelato troppo per il giocatore dei Noble. Un secco 2-0 ha costretto il suo avversario a correre ai ripari su Black Manta, e gli anti-air del suo Doctor Fate gli hanno permesso di strappare una vittoria per 3-2.

La Grand Final ha visto dunque i due compagni di squadra sfidarsi per il titolo di campione di Injustice 2 all’EVO 2018. A dimostrarsi superiore è stata la Catwoman di Rewind, che lo ha portato a una combattuta vittoria con un punteggio finale di 3-1.

Commenti

Altre info su Gian Filippo Saba

Avido giocatore di qualsiasi genere possibile. Alto 1 metro e 80, pesante quanto un ramoscello d'ulivo, è fortemente convinto che la bravura ai videogames sia direttamente collegata al proprio indice di massa corporea. Nonostante ciò pensa ugualmente di esser il Prescelto in virtù di un sogno rivelatore avuto alla tenera età di 6 anni, in cui Crash Bandicoot gli rivelò i segreti del mondo videoludico.

Controlla anche

prossima stagione della NBA 2K League

La prossima stagione della NBA 2K League avrà 4 nuovi team

I playoff avranno inizio a partire da domani, ma già si pensa alla prossima stagione della …