Home / Shooters / Call of Duty / YouTube Most Watched – Luglio 2018

YouTube Most Watched – Luglio 2018

Dopo Twitch, anche per YouTube è tempo di classifiche con le sue Most Watched Charts. Luglio 2018 mostra incredibili novità nella classifica esport e grosse variazioni in quella generale.

Esports Chart

League of Legends estende la sua leadership anche nella classifica esport di YouTube, con i suoi 12 milioni d’ore di streaming.

Dietro al titolo della Riot Games cambiano gli inseguitori, con PlayerUnknown’s Battleground (1 milione) e Rainbow Six: Siege (700,000) conquistatori delle altre piazze del podio.

Luglio presenta due sorprese rappresentante da Age of Empires e Call of Duty: World War II.
Per il titolo della Microsoft Studios si tratta della prima volta, con le 500.000 ore di dirette dedicate principalmente alle Nili’s Apartament Cup che lo collocano direttamente al quarto posto in classifica.

Call Of Duty: World War II segnala un balzo collocandosi all’ottavo posto, con un totale 100.000 ore di streaming.

General Chart

Come visto su Twitch, anche la classifica generale di luglio 2018 è un dominio di Fortnite. Il battle royale della Epic Games riprende la sua marcia trionfale, grazie alle 31 milioni di dirette streaming.

League of Legends e PUBG completano il podio ma è un’altro titolo ad avere il miglior incremento del mese. Si tratta di Grand Thief Auto V, il quale continua a rimanere sulla cresta dell’onda a distanza di cinque anni dalla sua uscita.
Il titolo della Rockstar ha attirato le attenzioni degli streamer con l’uscita della nuova espansione After Hours a cui sono state dedicate 5.7 milioni di ore di dirette, che gli sono valse il quinto posto in classifica con un balzo di cinque posizioni.

Luglio 2018

Commenti

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

smite e paladins

I campionati di Smite e Paladins diventeranno LAN a partire dal 2019

In concomitanza con la chiusura della scena esport di HotS, altri due titoli sono pronti, …