Home / CCG / Hearthstone Global Games: annunciata la formazione italiana

Hearthstone Global Games: annunciata la formazione italiana

Se siete insoddisfatti dall’assenza dell’Italia ai mondiali di calcio, sappiate che invece su Hearthstone è appena stata pubblicata la formazione azzurra!
Quattro giocatori uniranno le loro menti per portarsi sulla vetta dell’Hearthstone Global Games, la più grande competizione tra nazioni del gioco di carte di casa Blizzard.

La modalità di selezione è stata molto semplice: il capitano di ogni squadra nazionale è stato determinato in base punteggio ottenuto alla fine della prima stagione competitiva di Hearthstone. Gli altri tre, invece, sono stati selezionati direttamente dai giocatori di tutta la nazione tramite una votazione online.

I conteggi da parte di Blizzard si sono finalmente conclusi, quindi andiamo a vedere chi sono i quattro della formazione italiana:

formazione italiana

SCACC

Andrea “SCACC” Scaccia è il capitano della nostra nazionale. Fa parte degli Exeed Esports ed è una vera e propria macchina da ladder.

Avendo avuto l’occasione di intervistarlo per la nostra recensione di Witchwood assieme al suo compagno di squadra ElMachico (purtroppo non selezionato per la nazionale), abbiamo potuto constatare personalmente che sarà un ottimo capitano, non solo grazie alla sua capacità di ragionamento a mente fredda, ma anche per la sua solarità.

Turna

Marco “Turna” Castiglioni non ha bisogno di presentazioni ma, nel caso non lo conosciate, sappiate che è il giocatore italiano più vincente di Hearthstone a livello nazionale e internazionale.

Vanta una enorme esperienza sia in ladder che in torneo e ha portato a casa risultati fenomenali come il primo posto all’HCT Oslo, il primo posto al Fight 4 La Spezia (uno dei più grandi tornei italiani di Hearthstone) e la qualifica all’HCT Summer 2018, dove potrà avere l’occasione di classificarsi ai mondiali.

Turna è l’unico giocatore a essere rimasto nella formazione italiana dalla precedente edizione. Come SCACC, fa parte degli Exeed Esport e abbiamo potuto conoscerlo in un’intervista dove ha recensito insieme a noi tutta l’espansione di Kobolds & Catacombs.

Pool8

Dario “Pool8” Ripa è un veterano del settore. Facente parte del team QLASH, è di ritorno da una top16 al DreamHack di Jonkoping dopo un’incredibile serie di vittorie nei bracket.

Ottimo giocatore sia in ladder che in torneo, sembra ben predisposto al gioco di squadra. Ha dimostrato, inoltre, di saper aggiustare i mazzi in modo da fornire delle risposte anti-metagame, quindi sarà un’ottima risorsa per il team Italia.

Meliador

Francesco “Meliador” Leoni è un altro veterano del gioco, entrato qualche mese fa a far parte della squadra dei Samsung Morning Stars e ora è anchedella formazione italiana degli Hearthstone Global Games.

Ha partecipato a numerosi tornei importanti, quindi l’esperienza non gli manca. Inoltre sarà un ottimo collante per la squadra, essendo all’interno del settore sin dall’inizio.

 

Non rimane che attendere il 17 Luglio per cominciare a vedere i primi scontri tra nazioni alla partenza degli Hearthstone Global Games dove, naturalmente, ci auguriamo di vedere l’Italia sulla vetta.

Commenti

Altre info su Andrea Capone

Appassionato sin da piccolo di videogiochi e giochi di carte, si ritrova ora a scrivere di videogiochi di carte! I giochi di riflessione sono la sua passione e vorrebbe crearne uno in futuro!

Controlla anche

ESL Pro League Season 9

La ESL Pro League Season 9 di CS:GO sbarcherà offline

Nel 2019 Hi-Rez Studios non sarà l’unica a fare il salto di qualità. Anche la …