Home / MOBA / League of Legends / Prima settimana del NA LCS summer split 2018

Prima settimana del NA LCS summer split 2018

Più che i team e un Vladimir preso o bannato al 100%, a farsi notare in questa prima settimana del NA LCS summer split 2018, segnata dalla nuova eccentrica patch, sono stati in particolare 2 campioni: Irelia e Aatrox.
La prima è stato preferita in un sacco di sfide per la midlane, spesso presa come primo pick. Il secondo è stato invece spesso il counter ai più ostici tank nella toplane, grazie al suo ottimo late game scaling.
Oltre loro, gli americani sembrano avere ancora spazio nella botlane per i carry. A patto che questi non basino la propria build sul critico. A dimostrazione dell’efficacia di questo tipo di marksman, molte delle squadre che hanno scelto una composizione più classica questa prima settimana hanno ottenuto degli ottimi risultati.

Anche negli USA tuttavia la meta è ancora parecchio mutabile, e sono state non poche le strategie adottate con più o meno successo.

Esordio traballante

Il primo incontro dello split è stato un rematch delle finali della scorsa stagione, finite con un 3-0 per la squadra di Doublelift.

La partita tra Team Liquid e 100 thieves inizia subito alla grande con i soldi il first blood bot andati proprio del più famoso carry americano.
I Thieves si sono comunque rifatti sotto, riuscendo non solo a rimediare lo svantaggio iniziale ma anche superare gli avversari in uccisioni, pressione e soldi. Al 20° minuto però una piccola schermaglia permette ai Liquid di riprendere in mano le redini dell’incontro e concludere con una vittoria il primo match della stagione.

Festeggiamenti meritati, ma dalla vita breve. Nella loro seconda partita del NA LCS summer split 2018 i campioni in carica si ritrovano a sfidare i Golden Guardians. La squadra gemella del team di NBA Golden State Warriors ha mostrato di cosa è capace. Il 10° team dello scorso split ha dominato la partita, portandosi in vantaggio con una gank bot nei primi minuti e sfruttando egregiamente il vantaggio da lì in poi.
Una rivincita per i GGS e un ottimo modo per tornare in carreggiata, dopo la sconfitta subita nel primo giorno di competizioni contro gli OpTic Gaming.

I Liquid non sono stati i soli veterani a ottenere una sola vittoria. I Cloud9 hanno avuto un po’ di difficoltà a riequilibrarsi dopo i cambiamenti al roster. In panchina sono finiti sia marksman Sneaky (per la prima volta nella sua carriera) che il midlaner Jensen e il support Smoothie.

La prima partita ha lasciato i fan, già confusi dalla scelta dello staff, con l’amaro in bocca. Per fortuna, però, alla prima sconfitta contro i Clutch Gaming la squadra ha saputo reagire bene. L’ultima sfida della seconda giornata ha visto i Cloud 9 trionfare sugli OpTic Gaming in una partita dove entrambi it team hanno sfoggiato una composizione dal sapore di 8.10.

Due formazioni in vetta

Il campionato americano pare più aperto che mai questa stagione. Due soli team in testa a pieni punti dopo la prima settimana del NA LCS summer split 2018, e solo 2 fanalini di coda.

A iniziare al meglio sono stati ancora una volta i TSM. La squadra sembra essersi ben adattata al nuovo jungler Grig. Fondamentale nella prima vittoria contro i CLG il suo sangue freddo durante la lotta per il Baron Buff.

Oltre ai veterani, a raggiungere il primo posto sono stati gli Echo Fox. A permettere al team di vincere è stata la sua flessibilità. Non solo le volpi sono state in grado di adattarsi alla meta, ma hanno fatto un passo in più, scambiando i ruoli dei giocatori in base ai pick scelti.
Nella prima partita la vittoria è arrivata con un team tutto melee. Il carry Altec ha spadroneggiato con il suo Mundo nella top lane e Huni ha mostrato le sue abilità con Yasuo nella corsia opposta. Nella seconda partita, invece, gli Echo Fox hanno sfoggiato una Taliyah jungler di Huni a far da spalla a un Rengar top nella sfida contro i Clutch Gaming. Una sfida, quella contro i CG, conclusasi in maniera davvero particolare: un bug ha costretto i due team a interrompere la competizione proprio quando la squadra di Rick Fox sfoderava i suoi attacchi finali. Dopo una buona mezz’ora di pausa, è stato deciso di concedere la vittoria agli Echo Fox.

Ecco la classifica dopo la prima settimana del NA LCS summer split 2018:

NA LCS summer split 2018

Commenti

Altre info su Gian Filippo Saba

Avido giocatore di qualsiasi genere possibile. Alto 1 metro e 80, pesante quanto un ramoscello d'ulivo, è fortemente convinto che la bravura ai videogames sia direttamente collegata al proprio indice di massa corporea. Nonostante ciò pensa ugualmente di esser il Prescelto in virtù di un sogno rivelatore avuto alla tenera età di 6 anni, in cui Crash Bandicoot gli rivelò i segreti del mondo videoludico.

Controlla anche

prossima stagione della NBA 2K League

La prossima stagione della NBA 2K League avrà 4 nuovi team

I playoff avranno inizio a partire da domani, ma già si pensa alla prossima stagione della …