Home / FPS / CS:GO / StarSeries/I-League Season 5: Kiev diventa giallonera

StarSeries/I-League Season 5: Kiev diventa giallonera

Il secondo semestre di Couter Strike: Global Offensive, si apre a Kiev con le StarSeries e la I-League Season 5.

Il palcoscenico ucraino offre la possibilità a molti team di riscattarsi da un primo semestre deficitario

Swiss Round

Occasione di riscatto che non vede tra i suoi protagonisti i Virtus.pro. Il team polacco, anche col cambio Michu/Taz, non riesce a cambiare rotta e saluta anzitempo Kiev con soltanto una sola vittoria (2-0 vs Gambit ) a fronte di tre sconfitte.

In ripresa invece gli SK Gaming. FalleN e compagni ricominciano a carburare e il 3-0 nella Swiss Round ne è una dimostrazione.

Road to Final

Spettacolo unico quello visto all’arena Ukraina. Quarti e semifinali sono combattuti fino allo stremo (Na’Vi vs Sk Gaming è terminata alle tre di notte ora locale) e tutti finiti soltanto al terzo round. Le sorprese inoltre non sono mancate, e tra queste spiccano gli NRG Esports.

Il team nordamericano, al debutto in una Top 8, riesce dapprima a vincere il derby contro il team Liquid nei quarti di finale per poi conquistare la loro prima finale battendo i North. Merito di questa conquista spetta principalmente al bulgaro Tsvetelin “CeRq” Dimitrov, capace di chiudere con un differenziale K/D di +26 in semifinale.

In finale, i rosanero incontrano i padroni di casa dei Natus Vincere che raggiungono la finale dopo due rimonte, la prima contro gli SK Gaming (da vedere la sfida tra Coldzera e S1mple sulla prima mappa: Inferno ) e successivamente contro i Mousesports con S1mple assoluto mattatore del match.

Grand Final

Overpass: Prima mappa del match scelta dai nordamericani, consapevoli che Overpass è una delle mappe a loro congeniali.
Scelta che, a posteriori, si dimostra sbagliata visto che gli NRG. Dopo un primo side in equilibrio ( 7-8) escono completamente dalla mappa al cambio campo, subendo l’irruenza di S1mple e compagni che concludono il set sul 16-8.

Mirage: Mirage è come sempre la casa dei Na’Vi, nella seconda mappa il team giallo nero ha oltre l’80% di winrate.
Secondo set che riprende il copione del primo, con gli NRG che dopo il cambio campo non riescono a preformare al meglio, venendo schiacciati dalle continue folate dei Na’Vi e di Flamie ( K/D +13).
Ed è proprio grazie alla perfomance del giocatore che i padroni di casa alla conquistano la mappa per 16-7 e del palcoscenico di Kiev.

Per la compagine ucraina si tratta del ritorno alla vittoria dopo 6 mesi dall’ultimo successo (DreamHack Winter 2017 )

 

Commenti

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Gli LA Valiant conquistano l’ultimo Title Match della stagione inaugurale della OWL

Oggi, la memoria non può che andare indietro fino allo scorso 6 maggio. Gli LA …