Home / FPS / CS:GO / Il CS:GO weekend tra ESEA Global ed ECS Qualifier

Il CS:GO weekend tra ESEA Global ed ECS Qualifier

Con i grandi circuiti fermi, il weekend di CS:GO è stato caratterizzato da altri due tornei major. Stiamo parlando delle finali dell’ESEA Global Challenge e dalle qualifiche per le finali delle ECS Season 5 di Londra.

ESEA Global: l’impronta dei grandi

Leicester è stato il teatro dell’atto finale della stagione 27 dell’ESEA Global Challenge.
Sei team qualificati provenienti da Europa, Nord America ed Australia si sono affrontati per conquistare la fetta più grande del montepremi da 50.000 dollari.

Dopo un weekend di scontri, a spuntarla sono stati i Big in Germany (BiG) che ritornano alla ribalta dopo un periodo fatto di luci e ombre.
I tedeschi hanno avuto la meglio sulla compagnia russa dei Team Spirit col punteggio di 2-0 (16-9 su Overpass e 16-14 su Nuke ) conquistando i 10.000 dollari di primo premio.

Protagonista del match è stato Johannes “nex” Maget, che ha condotto il team tedesco alla vittoria con differenziale personale di +27. Una prestazione costellata da giocate fenomenali, come la quadra kill che ha negato agli Spirit la possibilità del set point su Nuke.

ECS Qualifer: otto biglietti per Londra

Weekend dedicato anche alle ultime giornate delle qualificazioni alle ECS che mette in palio otto posti, suddivisi in quattro per l’Europa e quattro per il Nord America, per le finali di Londra dal 06 al 10 giugno.

Il girone europeo ha visto a sorpresa la qualificazione degli G2 Esports assieme a Fnatic, Astralis e FaZe Clan.
I francesi, i quali attraversano una prima parte di stagione deficitaria, hanno avuto accesso alle finali di Londra grazie al secondo posto con un record di 12-6.

esea global

Il girone nordamericano ha invece visto l’uscita di scena degli SK Gaming, ennesima prova di uno stato di forma pessimo.

I quattro posti nordamericani sono stati conquistati dalle certezze Cloud9 e Team Liquid, dalla conferma Luminosity Gaming e dalla sorpresa NRG Esports, che strappa un biglietto per Londra col miglior record dei due gironi (17-1).

Commenti

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

LEC 2019

LEC 2019: ecco i team della nuova stagione europea di LoL

Il Rostermania è appena iniziata e in casa Riot Games si inizia a fare sul …