Home / Shooters / Fortnite / Un altro weekend all’insegna dei battle royale

Un altro weekend all’insegna dei battle royale

Tempo fa’ era stato lo stesso creatore Brendan “PlayerUnknown” Greene aveva recentemente anticipato ai media. La PUBG Corporation sarebbe pronta a fare un altro grande passo verso la consacrazione come esport.
Pochi giorni fa la notizia è stata confermata grazie a un grande annuncio. Il suo popolarissimo battle royale avrà il primo evento da 2 milioni di dollari di montepremi, il PUBG Global Invitational 2018.

Le squadre interessate avranno la possibilità di qualificarsi tramite tornei in Nord America, Europa e Asia. I migliori 20 si scontreranno a Berlino dal 25 al 29 luglio nell’evento principale.
Al termine della competizione verranno incoronate due formazioni: quella vincitrice della sfida in prima persona, e quella vincitrice in terza persona.

Fortnite vola, (anche) grazie a Ninja

Ma nel weekend delle battle royale si è parlato anche di tornei già conclusi e, in particolare, di altri record battuti. Si tratta di quello di spettatori concorrenti su Twitch, stracciato ancora una volta dall’ormai Tyler ‘Ninja’ Blevins grazie al suo Ninja Las Vegas 18.

battle royale

Il torneo di beneficenza, nel quale lo streamer ha radunato attorno a sé professionisti, influencer e fan, ha raggiunto l’impressionante quota di quasi 680 mila spettatori in contemporanea, 50 mila in più del suo precedente record raggiunto con la live insieme a Drake.

In tutto, grazie all’evento, sono stati raccolti ben 50.000 dollari.

Commenti

Altre info su Erica Mura

Dopo aver terminato i suoi studi in giornalismo continua a stare ore a giocare al PC, ma con meno sensi di colpa. Adora i videogame perché ama immergersi nelle atmosfere magiche di qualsiasi mondo fantasy - da Lordran a Runeterra, da Atreia alla Sardegna. Dal cibo, sua altra grande passione, ha portato all'interno delle sue esperienze videoludiche la predilezione per il sale.

Controlla anche

smite e paladins

I campionati di Smite e Paladins diventeranno LAN a partire dal 2019

In concomitanza con la chiusura della scena esport di HotS, altri due titoli sono pronti, …