Home / FPS / Excelsior di nuovo in testa già dalla prima settimana della Terza Fase della Overwatch League

Excelsior di nuovo in testa già dalla prima settimana della Terza Fase della Overwatch League

È iniziata subito col botto la prima settimana della Terza Fase della Overwatch League. Di nuovo in testa a tutti, la squadra di New York ha ancora una volta fatto vedere di che pasta è fatta. La piccola pausa tra gli stage non ha minimamente pesato sugli Excelsior, che hanno solidificato l’importante vantaggio nella classifica generale della Lega. Con 5 partite di vantaggio sulla seconda e la terza classificata e un differenziale di +54, la squadra della Grande Mela è ancora l’avversario da battere.

Sorprese positive….

Le prime due giornate di questo stage non sono stati però altrettanto favorevoli per la cenerentola dello scorso stage. Nonostante l’ottima prestazione che li ha portati davvero vicini alla vittoria nei playoff dello stage 2, i Fusion non sono riusciti a concludere la prima settimana della Terza Fase a punteggio pieno. La loro seconda serie, quella contro i Mayhem, è stata una vittoria molto convincente per i Fusion. È stata invece la prima sfida della stagione a dare i maggiori problemi alla squadra di Philadelphia.
Dopo essersi portati per ben 2 volte in vantaggio di set, gli Uprising sono stati in grado di strappare la vittoria sofferta grazie a un 2-0 secco su Oasi e portare a casa la serie per 3-2. Il 4-0 rifilato nella partita successiva agli Outlaws ha poi permesso al team di Boston di raggiungere il terzo posto.

Inizio zoppicante, dunque, per Philly, che già aveva avuto i suoi grattacapi a causa della sospensione di Josh ‘EQO’ Corona per gesti razzisti durante il proprio streaming.

Anche i Valiant sono partiti a razzo dai blocchi di partenza in questa terza fase. Grazie a due 4 a 0, il primo rifilato a nientepopodimeno che i Dynasty, il team di Los Angeles si è portato in seconda posizione con un differenziale di +8.

…e quelle negative

I problemi per la squadra di Seoul sembrano tutt’altro che finiti. Dopo aver mancato la qualificazione ai playoff del secondo stage, i rappresentanti della Corea del Sud non sembrano ancora in grado di mantenere uno stato costante di forma. Con una sconfitta e una vittoria alle spalle, i Dynasty si trovano ora al 5° posto dietro i Fusion.
La sorpresa più grande della prima settimana della terza fase è stata invece la perfomance dei London Spitfire. Dopo aver perso contro gli Houston Outlaws, i londinesi sono stati completamente decimati nella sfida contro i primi in classifica. Nonostante abbiano offerto un buono spettacolo e opposto non poca resistenza, la sfida contro il team di NY si è infatti conclusa con una sonora sconfitta per 4-0.

Ancora tragica invece la situazione del team di Shanghai. Nonostante i nuovi acquisti, il team fatica a trovare vittorie. A nulla sono valsi gli sforzi di Geguri, Feraless e Ado. Il team cinese è ancora il fanalino di coda della classifica con 22 sconfitte in e nessuna vittoria in lega.

Commenti

Altre info su Gian Filippo Saba

Avido giocatore di qualsiasi genere possibile. Alto 1 metro e 80, pesante quanto un ramoscello d'ulivo, è fortemente convinto che la bravura ai videogames sia direttamente collegata al proprio indice di massa corporea. Nonostante ciò pensa ugualmente di esser il Prescelto in virtù di un sogno rivelatore avuto alla tenera età di 6 anni, in cui Crash Bandicoot gli rivelò i segreti del mondo videoludico.

Controlla anche

DreamHack Valencia – CSGO : Il vento del North soffia sull’Andalusia

Il DreamHack Valencia ha ospitato la quarta tappa del circuito Open di CSGO. Tra gli otto …