Home / Sport / FIFA / GoldenBoy92 è la stella della sezione esport del Cagliari Calcio

GoldenBoy92 è la stella della sezione esport del Cagliari Calcio

La notizia era ormai nell’aria da giorni e ieri è diventata realtà. Con un evento trasmesso in diretta sui propri canali social, il Cagliari Calcio ha annunciato la formazione del suo reparto esportivo. Per addentrarsi nel mondo delle competizioni videoludiche i rossoblù hanno deciso di affidarsi a dei veri esperti. È proprio da questa decisione che è nata la collaborazione con gli inFerno eSports, uno delle organizzazioni italiane più rinomate del settore e con alle spalle già esperienza su FIFA Pro Club. A indossare la maglia del Cagliari sarà i Girolamo Giordano, che parteciperà a eventi della simulazione calcistica di EA Sports con il nickname GoldenBoy92.

Una scelta ragionata

A illustrare il progetto è stato social media manager del club, Simone Ariu. Ecco quanto dichiarato sul sito ufficiale del club:

«Già un anno fa abbiamo mosso i primi passi per sbarcare in questa realtà, lo sviluppo incredibile degli sport elettronici nell’arco di così poco tempo ci ha portati però a pensare ad un progetto strutturato e di ampio respiro. Per il lancio ci siamo quindi rivolti a una società di esperti in materia e abbiamo ingaggiato un videogiocatore professionista che ci permetterà di essere da subito competitivi e partecipare a prestigiose iniziative eSports di livello nazionale e internazionale. Puntiamo, inoltre, alla diffusione del movimento in Sardegna, attraverso l’organizzazione di tornei ed eventi. In prospettiva creeremo un’Academy rossoblù, così da avvicinare i giovani tifosi al Cagliari e formare anche nell’Isola dei videogiocatori professionisti sardi.»

«Per noi è un grande onore poter affiancare un club prestigioso come il Cagliari Calcio nella nascita di questo progetto», ha aggiunto Massimiliano Rossi, manager degli inFerno. «Metteremo a disposizione tutte le nostre competenze accumulate in oltre dieci anni di esperienza. InFerno è stata, infatti, tra le prime in Italia a occuparsi degli eSports con un approccio professionale.»

La prima importante sfida per il Cagliari eSports è davvero alle porte. Il 16 marzo GoldenBoy92 parteciperà infatti alla Empoli eSports Cup. Il quadrangolare con Empoli, PSV Eindhoven e Team Gullit permetterà al rossoblù di mostrare di che pasta è fatto sul palco internazionale.

Commenti

Altre info su Gian Filippo Saba

Avido giocatore di qualsiasi genere possibile. Alto 1 metro e 80, pesante quanto un ramoscello d'ulivo, è fortemente convinto che la bravura ai videogames sia direttamente collegata al proprio indice di massa corporea. Nonostante ciò pensa ugualmente di esser il Prescelto in virtù di un sogno rivelatore avuto alla tenera età di 6 anni, in cui Crash Bandicoot gli rivelò i segreti del mondo videoludico.

Controlla anche

finali f1 esports series F1 Esports Pro Series 2018

Le F1 Esports Pro Series 2018 in partenza a ottobre

Le F1 Esports Pro Series 2018, organizzate in collaborazione con Codemasters,  hanno finalmente una data  …