Home / MOBA / League of Legends / Presentazione ufficiale delle PG Nationals Predator

Presentazione ufficiale delle PG Nationals Predator

In una nebbiosa serata milanese si è tenuta un’importante presentazione delle PG Nationals Predator, il torneo italiano di League of Legends organizzato da Riot Games e PG Esports, in collaborazione con Acer Italia. Il campionato inizierà stasera, 14 febbraio, un’ottima opportunità per gli innamorati di esport!

Sarà senza alcun dubbio il torneo più importante per il panorama italiano, dato che il team vincitore avrà la possibilità di entrare a far parte dei più importanti eventi Riot a livello internazionale.

Durante la conferenza, Acer si è dichiarata promotrice dell’esport italiano. Tra i progetti in programma per il 2018 anche un documentario per sensibilizzare i giovani italiani, in collaborazione con i campioni di Dota e Redbull. I nuovi prodotti e le nuove tecnologie di Acer, in uscita questa primavera, daranno ottimo supporto alla crescita esportiva italiana. “Orion 9000”, infatti, è il PC più performante mai costruito dalla casa.

Per quanto riguarda la scena italiana è intervenuto invece Pier Luigi Parnofiello, CEO di PG Esports, il quale ha voluto far parlare i numeri pazzeschi che sono stati raggiunti in Italia nel corso del 2017. 700k viewer su Twitch, 15k live audience alla PG Arena presso la Milan Games Week, ma soprattutto il primo sold out Viewing Party tenutosi in occasione delle final del World Champioship di League of Legends, a dimostrare un aumento dell’interesse generale verso l’esport da parte della nostra nazione.

Parnofiello ha proseguito dicendo che il format “nationals” sarà la vera sfida del 2018, dove l’Italia si metterà seriamente in gioco a confronto con il resto dell’Europa. La speranza è quella di rendere l’Italia il palcoscenico dei più importanti eventi esportivi internazionali.

Chissà, forse ospitare le LCS non è più soltanto un sogno. Nel frattempo godiamoci i migliori team italiani affrontarsi per un posto nei tornei internazionali, in onda sul canale PG_Esports di Twitch ogni mercoledì e giovedì fino al 15 marzo.

 

Commenti

Altre info su Simone Galoro

Passione smisurata per League of Legends, ma nemmeno tingersi i capelli per assomigliare a Faker gli permetterà di diventare un Pro Player. Decide così di ripiegare sul lavoro da redattore. C'è chi dice però, che nemmeno in questo sia molto bravo. Infine ottiene il sommo ruolo di "spammatore", potente mezzo per evocare shitstorms cruente sui social.

Controlla anche

AMD Pro Series

Dota2 Weekend: AMD Pro Series e Megafon Winter Clash

La settimana caratterizzata dal caso KuKu non ha fermato il circus di Dota 2, il …