Home / FPS / Quarta settimana della OWL: si avvicina lo sprint finale dello Stage 1

Quarta settimana della OWL: si avvicina lo sprint finale dello Stage 1

Lo Stage 1 del massimo campionato di Overwatch sta per giungere al capolinea e la situazione in chiave classifica è più aperta che mai. Al termine della quarta settimana della OWL, ben 7 squadre su 12 sono ancora in piena corsa per i primi Title Match.

La capolista London Spitfire chiude il proprio giro con un 8-0 da incorniciare.  Su due match disputati, la portabandiera europea ha messo in tasca ben 5 full hold su altrettante mappe. A frantumarsi sotto i suoi colpi non sono stati solo gli sfortunati Shangai Dragon, ma anche i Seoul Dynasty, precipitati così in terza posizione.
Non è la prima volta che le due formazioni si scontrano con un esito simile. Nel 2017 furono gli allora GC Busan a eliminare i campioni in carica dall’APEX. Tuttavia, orfani di Ryujehong (ancora assente per malattia), i coreani per stessa ammissione di Tobi hanno patito un po’ troppo la mancanza dello shotcaller, sgretolandosi completamente al cospetto dei rivali. A risollevare le sorti della loro quarta settimana della OWL è stata la vittoria di misura contro gli Houston Owtlaws, che ha permesso agli asiatici di mantenersi a una minima distanza di sicurezza in classifica.

Saldi al secondo posto, invece,  i NY Excelsior, che vincono per 4-0 contro Shangai e per 3-1 contro Dallas.

A parimerito con 15 punti troviamo ben 4 formazioni. Oltre ai sopracitati Outlaws, rimangono in corsa per il posto in semifinale anche Uprising, Valiant e Fusion.
I primi, nonostante la loro poca continuità in termini di prestazioni, sono riusciti comunque a incassare 2 vittorie consecutive durante la quarta giornata della OWL. Una di esse è stata inflitta ai padroni di casa LA Valiant, che perdono così l’occasione per risalire la corrente dopo i successi nella week 3.
Dal canto loro i Fusion, pur continuando a combattere per punti in classifica, buttano anche un occhio alla propria “primavera”. Con l’imminente inizio dei Contenders, la squadra si è infatti assicurata le prestazioni del quattordicenne prodigio Seung “WhoRU” Jun-lee, rimasto free agent dopo lo smantellamento del team da parte dei Lunatic-Hai.

quarta settimana della owl

Ad aprire la seconda metà della classifica troviamo SF Shock ed LA Gladiators. Entrambe, questa settimana, hanno portato a casa una vittoria e una sconfitta, non abbastanza per colmare il divario di punti che le separa dalla settima posizione. La speranza per San Francisco arriva con la consapevolezza che, giusto in tempo per la quinta settimana dello Stage 2, Jay “sinatraa” Won compirà finalmente 18 anni, ridando nuova linfa al suo reparto offensivo.

A raschiare il fondo del barile, infine, Fuel, Mayhem e Dragons. E se i primi continuano a rimanere in un pericoloso limbo di speranze e delusioni, i rappresentanti della Florida tentano attivamente di ricucire i buchi all’interno del proprio roster. La squadra ha infatti messo sotto contratto Joonas “zappis” Alakurtti. Il giocatore, ex membro del Team Gigantti e della nazionale finlandese, ricoprirà il ruolo di flex accanto al suo ex compagno e connazionale Zuppeh.

Verso il primo traguardo

Dopo questa quarta settimana della OWL la corsa al primo “titolo” della stagione è, dunque,  ancora frenetica. A dare un’ulteriore scossa al campionato ci penserà anche l’apertura della seconda finestra di mercato,  prevista per l’11 febbraio. Le squadre potranno effettuare scambi di giocatori già sotto contratto, che saranno a tutti gli effetti disponibili a partire dal 21 dello stesso mese (inizio dello Stage 2).

L’ultima settimana dello Stage 1 della Overwatch League inizierà giovedì 8 alla una di notte italiana e si concluderà domenica 11. Come sempre, sarà possibile assistere in diretta ai match sul canale Twitch ufficiale, con commento in lingua inglese.

Commenti

Altre info su Erica Mura

Dopo aver terminato i suoi studi in giornalismo continua a stare ore a giocare al PC, ma con meno sensi di colpa. Adora i videogame perché ama immergersi nelle atmosfere magiche di qualsiasi mondo fantasy - da Lordran a Runeterra, da Atreia alla Sardegna. Dal cibo, sua altra grande passione, ha portato all'interno delle sue esperienze videoludiche la predilezione per il sale.

Controlla anche

Rainbow Six Pro League Season 8

I G2 Esports vincono le finali della Rainbow Six Pro League Season 8

Lo scorso fine settimana ha regalato davvero tante emozioni. Ora che siamo quasi giunti alla …