Home / FPS / I successi dei coreani chiudono la prima settimana della OWL

I successi dei coreani chiudono la prima settimana della OWL

foto di Robert Paul

Il match tra Dynasty e Gladiators di questa notte ha fatto calare il sipario sulla prima settimana della OWL. Il 4-0 rimediato dai ragazzi di Seoul ha dato una ulteriore conferma (se mai ce ne fosse stato bisogno) delle loro incredibili potenzialità. La nuova star Fleta, in particolare, sembra non aver faticato a trovare una perfetta sinergia col gruppo e continua, a suon di POTG, a mettere in ombra persino i suoi illustri compagni. Ora che anche il DPS Gido – diventato ufficialmente maggiorenne proprio ieri – è finalmente pronto a fare il suo ingresso ufficiale nella Lega, la società avrà ulteriormente modo di far ruotare i vari giocatori a seconda delle necessità e sarà interessante vedere se nelle prossime settimane qualcuno sarà finalmente in grado di fermarli.

I due volte campioni APEX non sono stati gli unici a brillare sul palco della Blizzard Arena. Ad aprire la serata è stato infatti un altro 4-0, quello degli scatenati London Spitfire sui Philadelphia Fusion.
Dopo di loro, i NY Excelsior hanno riproposto la tattica vincente utilizzata contro Boston durante la seconda giornata. La sostituzione di Libero con Pine su Ilios – strategia tanto specifica quanto incredibilmente efficace – ha messo nuovamente sotto i riflettori il talento dell’ex flex LW Blue, capace non solo di regalare incredibili giocate con McCree, ma anche di ingaggiare (e vincere) una splendida battaglia all’ultimo headshot con Linkzr, in un emozionante Widowmaker mirror match.

Dopo 4 giornate, 3 delle 4 squadre a punteggio pieno (2 vittorie e 0 sconfitte) risultano dunque essere quelle composte solo da giocatori provenienti dal campionato di punta della Sud Corea (ora trasformato in Contenders). Un dato decisamente indicativo su quanto fosse, in realtà, il divario tra i vari Paesi fino al 2017, ma che può anche far sperare in una sana crescita dei giocatori professionisti occidentali, finalmente “costretti” ad affrontare i migliori professionisti di Overwatch al mondo a cadenza regolare.
A tenere testa a Dynasty, Spitfire ed Excelsior, per ora, sono solamente i Los Angeles Valiant. La formazione di casa, in realtà, detiene anche il record di set conquistati, con 7 mappe vinte e 1 solo pareggio su Horizon contro i Dallas Fuel (gli unici con un passato glorioso nell’APEX a non aver ancora vinto un match). Già dalla prossima settimana però le lotte per la supremazia nella classifica generale cominceranno a scaldare il campionato. I Valiant, infatti, affronteranno proprio gli Excelsior nel secondo match di venerdì 19 e gli Spitfire nel primo incontro di domenica 21.

Di seguito, ecco i risultati che hanno chiuso questa prima settimana della OWL:

 

LONDON SPITFIRE 4 – o PHILADELPHIA FUSION

Junkertown LDN 3 – 2 PHI
Horizon LDN 2 – 0 PHI
Ilios LDN 2 – 0 PHI
Numbani LDN 3 – 0 PHI

 

NEW YORK EXCELSIOR3 – 1 HOUSTON OUTLAWS

Junkertown NYE 2 – 3 HOU
Anubis NYE 2 – 1 HOU
Ilios NYE 2 – 0 HOU
Numbani NYE 3 – 0 HOU

 

SEOUL DYNASTY 4 – 0 LOS ANGELES GLADIATORS

Junkertown SEO 4 – 3 GLA
Horizon SEO 3 – 2 GLA
Ilios SEO 2 – 0 GLA
Numbani SEO 0 – 0 GLA

Classifica dopo la prima settimana della OWL

prima settimana della owl

La Overwatch League tornerà giovedì 18 gennaio alla una italiana, con il match tra San Francisco e Philadelphia. Come sempre, la diretta streaming sarà disponibile sul canale Twitch OverwatchLeague.

Commenti

Altre info su Erica Mura

Dopo aver terminato i suoi studi in giornalismo continua a stare ore a giocare al PC, ma con meno sensi di colpa. Adora i videogame perché ama immergersi nelle atmosfere magiche di qualsiasi mondo fantasy - da Lordran a Runeterra, da Atreia alla Sardegna. Dal cibo, sua altra grande passione, ha portato all'interno delle sue esperienze videoludiche la predilezione per il sale.

Controlla anche

DreamHack Valencia – CSGO : Il vento del North soffia sull’Andalusia

Il DreamHack Valencia ha ospitato la quarta tappa del circuito Open di CSGO. Tra gli otto …