Home / Esport / L’Università degli Studi di Milano apre le sue porte all’esport

L’Università degli Studi di Milano apre le sue porte all’esport

Nel 2014, la Statale di Milano inaugurò un percorso di studi con focus “Videogame” e tutt’oggi organizza annualmente l’evento New Game Designer, a testimonianza dell’impegno didattico e scientifico dell’Ateneo in ambito videoludico.
Oggi, la Facoltà fa un ulteriore passo avanti in questa direzione. Il CUS Statale – sezione dell’Università degli Studi di Milano del Centro Universitario Sportivo – promuoverà, grazie alla collaborazione con University Esports Series (interno a PG Eports), l’inclusione dell’gli sport elettronici nelle proprie attività istituzionali e l’insegnamento dei valori sportivi attraverso di esso.

Nei Campionati di Facoltà del 2018, che si compongono di tornei di calcio, volley, basket e atletica, potrebbero affacciarsi dunque anche League of Legends e Overwatch.

Sport ed esport sullo stesso palco

Il sipario sulla seconda edizione dei Campionati di Facoltà si alzerà venerdì 15 dicembre alle ore 10. Nell’Aula Magna di via Festa del Perdono 7, alla presenza del Magnifico Rettore Gianluca Vago e di altre importanti personalità dell’Ateneo, verranno premiati gli atleti che si sono distinti nel 2017 negli sport tradizionali e verrà annunciato anche l’inizio dell’attività nel settore degli esport. Ospiti d’eccezione saranno Fabio Parazzoli (vice-allenatore della Saugella Team Monza in A1 di volley femminile) e Francesco Puppi (Campione del Mondo nella specialità lunghe distanze della corsa in montagna).

La giornata sarà anche l’occasione per presentare la squadra Unimi Cavalieri, composta da studenti universitari, che nel 2017 ha partecipato e vinto il torneo Italiano di League of Legends per andare poi a competere a livello europeo agli University Esports Masters.

Commenti

Altre info su Erica Mura

Dopo aver terminato i suoi studi in giornalismo continua a stare ore a giocare al PC, ma con meno sensi di colpa. Adora i videogame perché ama immergersi nelle atmosfere magiche di qualsiasi mondo fantasy - da Lordran a Runeterra, da Atreia alla Sardegna. Dal cibo, sua altra grande passione, ha portato all'interno delle sue esperienze videoludiche la predilezione per il sale.

Controlla anche

AMD Pro Series

Dota2 Weekend: AMD Pro Series e Megafon Winter Clash

La settimana caratterizzata dal caso KuKu non ha fermato il circus di Dota 2, il …