Home / FPS / Ence eSports vincono la Rainbow Six Pro League Season 3

Ence eSports vincono la Rainbow Six Pro League Season 3

Questo fine settimana si è conclusa la Rainbow Six Pro League Season 3. Nella finali si sono svolte alla Lan House Max 5 di San Paolo e sul palco son salite le migliori squadre della stagione. Tra tutti, a infiammare il pubblico brasiliano sono stati anche i giocatori dei due team di casa, che hanno raggiunto l’ultima tappa della lega in grande stile. A competere nelle Grand Finals per la fetta più grande dello spropositato montepremi da 275 mila dollari sono stati i Black Dragons e gli Ence eSports.

L’ultimo evento

Il finale di stagione ha regalato delle emozioni decisamente inaspettate. I finalndesi degli Ence sono tornati alla finale grazie ad una stagione sensazionale per la prima volta dopo 3 serie. I giocatori sono sembrati completamente rinvigoriti rispetto alle loro apparizioni passate e si sono dimostrati di volta in volta superiori a chiunque gli si sia parato davanti. E di fronte a loro non sono mancati dei team eccellenti. Nella loro strada verso le Grand Final gli Ence sono riusciti a scavalcare eiNs e i Team Fontt, gli altri brasiliani in gara.

Non solo le prestazioni della stagione degli Ence sono state incredibili ma la loro costanza non è venuta meno nemmeno durante gli ultimi decisivi incontri. Nelle Grand Final hanno completamente surclassato i Black Dragons. Questi ultimi hanno combattuto duramente ogni round. Nonostante tutti i loro sforzi non sono però riusciti a dare il meglio di loro stessi nei momenti più importanti. Se gli Ence sono stati in grado di mantenere il proprio vantaggio nella prima Bo7 questo non è successo ai brasiliani nell’ultima mappa dell’evento. I Black Dragons hanno perso un vantaggio di ben 4 round su Chalet e si sono fatti sfuggire la chance di riaprire l’incontro travolgere.

Nonostante uno Psycho scatenato, i brasiliani  finiscono per tornare a casa da secondi classificati. Con un secco 2-0 gli Ence Esports sono diventati i campioni della Rainbow Six Pro League Season 3 e riportano in Finlandia sia la coppa che il premio in denaro.

 

Commenti

Altre info su Gian Filippo Saba

Avido giocatore di qualsiasi genere possibile. Alto 1 metro e 80, pesante quanto un ramoscello d'ulivo, è fortemente convinto che la bravura ai videogames sia direttamente collegata al proprio indice di massa corporea. Nonostante ciò pensa ugualmente di esser il Prescelto in virtù di un sogno rivelatore avuto alla tenera età di 6 anni, in cui Crash Bandicoot gli rivelò i segreti del mondo videoludico.

Controlla anche

Blizzard non lascia, ma rilancia: annunciate le Starcraft Remastered Series

L’onda lunga delle Korean Starcraft Series non si è fatta attendere. A una settimana dall’annuncio …