Home / MOBA / Heroes of the Storm / Serie A HotS – Go Next e Più di due al comando

Serie A HotS – Go Next e Più di due al comando

È iniziata – in contemporanea con la sua sorella minore – la Serie A HotS, torneo organizzato dal CLAN Gaming Center di Catania e sponsorizzato da Razer che rappresenta a tutti gli effetti il campionato italiano di Heroes of the Storm 2017.

Prima giornata: nessun pareggio e pronostici rispettati

Se fossimo in uno scenario di guerra avremmo scritto nella prima pagina del nostro diario dedicato alla Serie A HotS 2017: “Niente di nuovo sul fronte occidentale“.
La prima giornata di campionato non ha lasciato spazio a dubbi ed ha confermato le sensazioni che le HCS Italy Cup 2017 ci avevano dato riguardo alle otto squadre presenti.
Nessun pareggio infatti è arrivato in ben quattro partite che hanno avuto modo di delineare una classifica ben definita fin dai primi scontri e che hanno spostato l’ago virtuale della bilancia su una differenza piuttosto netta di qualità di gioco tra le diverse squadre.
Il 9 ottobre i Go Next hanno semplicemente continuato la striscia di risultati positivi dell’ultimo periodo andando a vincere, piuttosto agevolmente, contro la formazione degli Esox Unlucky che nulla ha potuto, prima su Contea del Drago e poi su Campi di battaglia Eterni dove ha subito il gioco avversario finendo per poi soccombere rapidamente per 2-0.

Buona anche la prova degli Esox Yolo che nell’incontro con i Vae Victis di Mithril e compagni hanno dato prova di grande senso tattico e strategico, riuscendo a prevalere prima su Tomba della Regina Ragno e poi su Distaccamento di Braxis e garantendosi tre punti importanti in ottica classifica.

Lucid Dreams in grande spolvero contro i Gufi Ruspanti che, qualificatisi di diritto alla Serie A HotS 2017, non sono riusciti mai concretamente ad impensierire i propri avversari finendo per essere sconfitti su Stazione Atomica e su Campi di Battaglia Eterni, nonostante quest’ultima mappa fosse stata scelta proprio dai Gufi Ruspanti nel tentativo di recuperare lo svantaggio iniziale.

Solida infine la prova della formazione dei Più di Due che, uscita con le ossa rotte nello scontro diretto con i Go Next nella finale delle HCS Italy Cup 2017 – di cui abbiamo parlato in un nostro precedente articolo, ha saputo ritrovare la giusta serenità e continuità inanellando la prima vittoria utile contro una squadra, quella degli ADGF, che pur avendo un MMR inferiore non era da sottovalutare.
La vittoria su Valle Maledetta, mappa scelta proprio dagli ADGF, ha condizionato fortemente il corso dell’incontro nel quale i padroni di casa sono stati costretti fin da subito a rincorrere e finendo per perdere anche su Tomba della Regina Ragno.

Seconda giornata: Go Next e Più di Due staccano tutti

Nella seconda giornata di Serie A HotS 2017, approfittando dei diversi pareggi, i Go Next ed i Più di Due sono riusciti a staccare tutti balzando in testa alla classifica con vittorie convincenti nei rispettivi incontri.

Ad aprire le danze tuttavia è stata la partita tra Esox Yolo e ADGF, nel quale le squadre sono apparse decisamente equilibrate ed il pareggio è un risultato che dovrebbe soddisfarle entrambe.
Pur partendo in vantaggio, strappando di fatto Valle Maledetta agli Esox Yolo, gli ADGF non sono poi riuscire a concretizzare il vantaggio finendo per essere recuperati sulla propria mappa – Stazione Atomica – e fissando il tabellino finale sull’1-1 siglando un pareggio comunque importante in ottica classifica che tiene sopratutto gli Esox Yolo ad un passo dalla vetta.

Go Next a valanga sui Lucid Dreams che non sono riusciti a ripetere la buona dimostrazione di forza fatta qualche giorno prima contro i Gufi Ruspanti, finendo per essere avvolti nella tenaglia di Sigurdh e compagni che, giocando alla “loro maniera“, hanno sconfitto i propri avversari prima su Altari infernali e poi su Valle Maledetta.

Nel terzo appuntamento pareggio praticamente inutile tra Gufi Ruspanti e Vae Victis che smuovono la classifica ma sono già distanti cinque lunghezze dalla coppia formata da Go Next e Più di Due che controllano la testa della graduatoria.
Dopo aver strappato Contea del Drago ai Gufi Ruspanti, i Vae Victis non sono riusciti a capitalizzare finendo per essere clamorosamente rimontati su Tomba della Regina Ragno e finendo per raggiungere un pareggio che in realtà non sta bene a nessuno.

A concludere questa lunga settimana di incontri è stato il match tra Esox Unlucky e Più di Due, giocatosi addirittura il 17 ottobre e che ha visto trionfare la formazione ospite per 2-0, con vittorie su Distaccamento di Braxis e Tomba della Regina Ragno.

Sembra profilarsi una lotta due

Con la conclusione delle prime due giornate della Serie A HotS 2017, la classifica ha già dato i suoi primi verdetti.
In testa sembra infatti delinearsi una situazione già conosciuta nelle HCS Italy Cup 2017, dove Più di Due e Go Next si sono affrontati in finale ed hanno dimostrato di essere semplicemente i migliori al momento sul panorama di Heroes of the Storm italiano.
La situazione è ben diversa per il resto della classifica dove tutto è ancora assolutamente aperto.

A soli due punti dalla vetta ecco trovare infatti Esox Yolo e ADFG (*con una partita in più) che sono pronti ad approfittare di una minima distrazione del duetto di testa per ridurre a zero la differenza numerica in classifica.
Ovviamente la competizione è ancora ai suoi esordi e tutto può ancora accadere in queste settimane. Le squadre che attualmente si trovano in fondo non devono perdersi d’animo e devono cercare di ritrovare continuità e gioco in vista dei prossimi importanti impegni.

Alcune partite di Serie A HotS 2017 sono state seguite in streaming attraverso il canale ufficiale della competizione, che vi invitiamo a consultare per rivivere le emozioni degli incontri attraverso i VOD presenti.
Per altre informazioni e per la infografica ufficiale vi invitiamo invece ad entrare nel sito ufficiale della Serie A HotS 2017 per maggiori dettagli.

Presto tantissime novità su TGM esports, continuate a seguirci 🙂

Link utili

Serie B HotS 2017 – Prime due giornate

 

Commenti

Altre info su Leonardo Vilona

Videogiocatore sin dalla tenera età, ha collaborato con molte realtà nel mondo degli eSports come amministratore e redattore, prima di approdare su The Games Machine Esports. Il suo sogno è quello di diventare giornalista. Il suo obiettivo è quello di dare un'informazione videoludica competitiva a 360°, The Games Machine Esports rappresenta per lui una grande opportunità!

Controlla anche

Marzo

Twitch Most Watched – Marzo 2018

Appuntamento di Marzo con le Twitch Most Watched, le classifiche dei titoli più visti sul …