Home / Sport / FIFA / FIFA 18 e Pierluigi Pardo protagonisti all’Overtime Festival di Macerata

FIFA 18 e Pierluigi Pardo protagonisti all’Overtime Festival di Macerata

Riceviamo e pubblichiamo con piacere una news riguardante il torneo di FIFA 18 disputatosi questo fine settimana in occasione dell’Overtime Festival di Macerata.

FIFA 18 all’Overtime Festival

FIFA 18 si candida già al titolo di imperatore della console. Oltre ad aver fatto registrare un vero record di acquisti in questi giorni a livello internazionale, l’ultimo capitolo di casa EA si è ritagliato uno spazio importante anche all’Overtime Festival di Macerata, kermesse del racconto e dell’etica sportiva che, dal 4 all’ 8 ottobre, ha proposto nella città marchigiana incontri, mostre, proiezioni cinematografiche e spettacoli tematici, rendendola di fatto capitale dello sport italiano e il cuore del romanzo sportivo.

La manifestazione ha visto partecipare personaggi sportivi del calibro di Ivan Ramiro Cordoba, Clemente Russo, Pierluigi Pardo e Daniele Tombolini. Al suo interno si è inoltre tenuto un interessante torneo singolo e doppio di FIFA 18 per PS4. All’evento, targato Liveleague, sono riusciti a mettersi in evidenza futuri talenti europei come Alex Pieroni, Obi Dushaj e lo spagnolo Carlos Jodar. Il fortunato vincitore che si è aggiudicato il premio più ambito del torneo, ovvero una copia originale di FIFA 18 – con tanto di invidiabile dedica personale di Pierluigi Pardo – è stato il veterano ventottenne jesino Daniele Bartocci.

Overtime Festival

Il giocatore ha dato prova di sé con un 4-2-4 reso solido e prolifico grazie a un brillante rispolverare dei vecchi ingranaggi di Pro Evolution Soccer (gioco che lo aveva visto protagonista in diversi tornei marchigiani 10 anni fa).

«Ho 28 anni appena compiuti.» ha dichiarato Bartocci. «Giocavo spesso a PES circa 8-10 anni fa, poi lo studio e il lavoro mi hanno tolto del tempo. Grazie a un mio giovanissimo parente mi sono riavvicinato al mondo esport da un paio di anni. Sto iniziando ad allenarmi intensamente per arrivare magari a vincere qualche titolo nell’imminente futuro, e perché no, over 30…»

Nello scrimmage di doppio, trionfo dei LisoBros, giovane tag-team marchigiano già vincitore di altre tappe italiane di FIFA. Insieme ad Alex Pieroni, entrano di diritto nell’albo d’oro del nuovo campionato griffato Liveleague FIFA 18.

L’Overtime Festival ha accolto tanti altri spettacolari tornei (quali rugby e perfino Subbuteo) ed è riuscito a raccogliere grande apprezzamento e interesse da parte del pubblico, che ha risposto nel migliore dei modi a livello di presenza e di coinvolgimento.

Commenti

Altre info su Redazione

Controlla anche

LEC 2019

LEC 2019: ecco i team della nuova stagione europea di LoL

Il Rostermania è appena iniziata e in casa Riot Games si inizia a fare sul …