Home / News / Carlo “ClouD” Giannacco possibile invitato all’Italian eSports Open 2017?

Carlo “ClouD” Giannacco possibile invitato all’Italian eSports Open 2017?

Arrivata la conferma ufficiale da parte di Vasacast che, nelle vesti del suo fondatore Alessandro “Vasa” Vasarri, parteciperà con il suo commento dal vivo alle finali dell’Italian eSports Open 2017. Il torneo di Starcraft: Remastered organizzato da Progaming Italia in collaborazione con ESL Italia si svolgerà durante le giornate del Lucca Comics and Games del mese prossimo.

Chi sarà il giocatore italiano invitato?

Mentre sono in corso i tornei di qualificazione sia italiani che europei – per maggiori dettagli vi invitiamo a cliccare sul seguente form di iscrizione – ci si domanda chi sarà il nostro rappresentante italiano che verrà invitato a prendere parte a questo importante evento, che ricordiamo avrà 16,000$ di montepremi (un record assoluto per un torneo di Starcraft nel nostro Paese).

Durante il suo ultimo streaming dal vivo sul canale ufficiale di Twitch ho chiesto a Carlo “ClouD” Giannacco se sarebbe mai tornato a giocare a livello professionistico ora che Starcraft: Remastered è stato definitivamente rilasciato.

La sua risposta è stata secca e decisa: «Non tornerò a giocare da professionista e non mi interessa minimamente il fare soldi con Twitch in quanto ora sono un giocatore professionista di poker e questa esperienza lavorativa sta andando bene.»

Tuttavia qualche secondo dopo ha aggiunto che se avesse avuto l’opportunità di partecipare ad una TeamLiquid Starleague avrebbe fatto di tutto per prendervi parte, allenandosi e provando a vincerla.

Chi è Carlo “ClouD” Giannacco

Carlo “ClouD” Giannacco è un ex giocatore professionista di Starcraft Brood War, vincitore di quattro campionati italiani WCG tra il 2005 e il 2009 con la razza Protoss e di alcuni eventi internazionali di minore importanza. Ha rappresentato l’Italia in numerose competizioni all’estero guadagnandosi rispetto e fama tra la comunità.

A seguito dell’uscita di Starcraft II, decise di cambiare razza iniziando a partecipare ai tornei nelle nuove vesti di giocatore Terran ottenendo dei risultati straordinari. Grazie al titolo Blizzard il talento italiano è riuscito ad imporsi nella scena come il più forte giocatore di tutti i tempi del nostro Paese, arrivando a vincere oltre 13,893$ che lo hanno portato ad essere dopo tanti anni ancora il giocatore più “ricco di sempre” su Starcraft II in Italia.

Nel 2011 venne addirittura aperto un fan club in onore di Carlo “ClouD” Giannacco, che decise di intensificare la sua attività agonistica arrivando addirittura nei primi otto giocatori dell’ESWC nell’ottobre dello stesso anno.

Dopo una serie di numerosi piazzamenti in altrettanti tornei internazionali, tra cui anche la prima edizione del Vasacast Invitational, Carlo “ClouD” Giannacco decise di appendere mouse e tastiera al chiodo per dedicarsi attivamente al mondo del poker sportivo.

A fine 2013, nonostante avesse annunciato il proprio ritiro da tempo, partecipò all’Eizo Christmas Cup, torneo organizzato da Vasacast e che vide la partecipazione degli otto migliori giocatori italiani dell’epoca.

Carlo “ClouD” Giannacco mise in mostra un gioco assolutamente spaventoso andandosi a prendere la vittoria del torneo riuscendo a vincere nettamente tutti gli incontri uno dopo l’altro non regalando ai propri avversari, nemmeno nella finale contro Jeal, alcuna partita.

Pur giocando attivamente su Starcraft II a partire dal 2010, ClouD non ha davvero mai smesso di allenarsi su Starcraft Brood War, arrivando nell’agosto del 2014 a vincere il Brood War Reunion Tournament organizzato da Artanis e sponsorizzato da TeamLiquid.

Nel torneo in questione il giocatore italiano espresse un gioco invidiabile a dimostrazione del fatto che nonostante i diversi anni trascorsi su un titolo apparentemente diverso il timbro del campione era rimasto assolutamente inalterato.

Altri possibili giocatori

Altri possibili giocatori, altrettanto importanti per abilità di gioco possono sicuramente essere: Pro, Rjt, Jeal, ZiuM, Fire, Craker e StarEagle.

Tuttavia al momento e secondo le indiscrezioni in mio possesso, Carlo “ClouD” Giannacco appare come il possibile “uomo misterioso” per il prossimo Italian eSports Open 2017.

Non ci resta che aspettare l’annuncio ufficiale da parte degli organizzatori dell’evento che pensiamo non tarderà ad arrivare, essendo il torneo relativamente vicino temporalmente. Nel frattempo vi invitiamo a partecipare attivamente agli eventi di qualificazione che ricordiamo garantiranno un posto per la finale del Lucca Comics 2017.

Un’occasione straordinaria, considerando che oltre all’avere garantiti il viaggio, il vitto e l’alloggio, avrete assicurati anche i 1000$ di 5-8 posto messi in palio dagli organizzatori.

Continuate a seguirci, presto tantissime novità in arrivo su TGM esports 🙂

Link utili

Sito ufficiale

Articolo di presentazione

 

Commenti

Altre info su Leonardo Vilona

Videogiocatore sin dalla tenera età, ha collaborato con molte realtà nel mondo degli eSports come amministratore e redattore, prima di approdare su The Games Machine Esports. Il suo sogno è quello di diventare giornalista. Il suo obiettivo è quello di dare un'informazione videoludica competitiva a 360°, The Games Machine Esports rappresenta per lui una grande opportunità!

Controlla anche

Yiannis Exarchos

Per Yiannis Exarchos gli esport potrebbero trovare casa nel Canale Olimpico

In un’intervista a Reuters, il direttore esecutivo del Canale Olimpico Yiannis Exarchos si è nuovamente espresso in …