Home / News / Un fine settimana da incorniciare per l’Italia di Starcraft

Un fine settimana da incorniciare per l’Italia di Starcraft

Una domenica agrodolce

Iniziata nel peggiore dei modi la domenica esportiva di Starcraft II per i colori azzurri, costretti ad uscire anzitempo dalla Go4Sc2 Europe #705 solamente al secondo turno eliminatorio.

Dopo un ottimo inizio per Babymarine con la vittoria per 1-0 sul bulgaro NoNeGoDie, il talento italiano si è dovuto arrendere al coreano PenguiN con il medesimo risultato finale.

Sconfitta piuttosto pesante invece per Reynor, che ha dovuto cedere le armi nettamente all’olandese Harstem che, con un potente push di adepte, ha trovato scoperto il giocatore italiano. Quest’ultimo non è riuscito a reagire, venendo travolto completamente dalla forza delle unità avversarie che hanno letteralmente seminato il panico tra la base principale e la natural facendo letteralmente impazzire le unità di Riccardo Romiti, che si è trovato a fronteggiare l’attacco solo con le Regine e una manciata di Zerglings e con le Idralische arrivate troppo in ritardo.

Il Sunday Heroes Open #14 parla italiano

Dopo la brutta prestazione nella Go4Sc2 #705, Riccardo “Reynor” Romiti ha subito rialzato la testa andando a vincere il Sunday Heroes Open #14, torneo facente parte del circuito internazionale del Proxy Tempest.

Per il giocatore italiano ottime risposte soprattutto dallo ZvZ, che è sembrato essere notevolmente migliorato nel corso degli ultimi mesi e che lo ha portato a sconfiggere il temibile giocatore ucraino Bly nella finale.

Ancora qualche problema invece nello ZvT dove il giocatore dei Next Gaming ha dovuto cedere una importante partita al suo avversario Terran Hades, poi sconfitto con il risultato finale di 2-1.

Con la vittoria nel Sunday Heroes Open #14 Riccardo “Reynor” Romiti si è portato a casa altri 120 punti OSC e 60$ che vanno ad arricchire il suo bottino del 2017 nei tornei minori.

Buonissima anche la prestazione dell’altro giocatore italiano dei Next Gaming Ryosis, che è riuscito a rientrare nei migliori otto giocatori sconfitto nel derby proprio da Reynor.

Nella Gosu_PvP Cup sempre Reynor protagonista

Nel fine settimana altra straordinaria prestazione di Romiti nella Gosu_PvP Cup, competizione online che ha visto la partecipazione di 16 tra i più forti giocatori al mondo.

Per il giocatore italiano clamorosa vittoria contro il numero 2 dell’ultima stagione del GSL, il coreano soO, liquidato in breve tempo con un 2-0 apparentemente mostruoso.

Nell’incontro successivo sconfitta sfortunata contro il solido giocatore Terran messicano MajOr per 2-1 che ha riportato sulla terra il talento dei Next Gaming dopo l’exploit del turno precedente.

Sceso nel loser bracket , Reynor ha dato prova di tutta la sua solidità nel matchup contro Protoss eliminando al secondo turno il coreano Creator per 2-0, riuscendo a regalarsi un match leggendario contro Zest nel turno successivo perso poi per 2-0 in favore del giocatore asiatico.

Il torneo è stato poi vinto dal Terran coreano GuMiho che ha trionfato per 4-0 su uno spento Neeb in una finale a senso unico.

Presto tantissime novità su TGM esports, continuate a seguirci.

 

 

Commenti

Altre info su Leonardo Vilona

Videogiocatore sin dalla tenera età, ha collaborato con molte realtà nel mondo degli eSports come amministratore e redattore, prima di approdare su The Games Machine Esports. Il suo sogno è quello di diventare giornalista. Il suo obiettivo è quello di dare un'informazione videoludica competitiva a 360°, The Games Machine Esports rappresenta per lui una grande opportunità!

Controlla anche

terza settimana dello stage 3

Boston capolista dopo la terza settimana dello stage 3 della OWL

Lo stato di incredibile forma dei Boston Uprising non accenna a calare, neanche durante la terza settimana …