Home / News / Il Team QLASH piazza la bomba di mercato, acquistato Elazer

Il Team QLASH piazza la bomba di mercato, acquistato Elazer

Colpo d’agosto per il Team QLASH

In serata annuncio a sorpresa del Team QLASH che tramite un comunicato ufficiale sulla sua pagina Facebook ha dichiarato di aver acquisito i diritti per le “prestazioni esportive” di Mikolj “Elazer” Ogonowski.

Il giocatore polacco, ex Tes Gaming, a seguito della top 4 ottenuta nell’ultima WCS Global Finals era diventato a tutti gli effetti uno “svincolato” tra i più desiderati di tutto l’intero panorama videoludico competitivo di Starcraft II.

Per la squadra coordinata da Luca Pagano l’ingresso del talento europeo nel roster ha ufficialmente inaugurato una nuova “era internazionale” che ha avuto inizio proprio con la volontà da parte del team manager e del suo entourage di puntare su un gioco che ancora dopo sette anni resta estremamente competitivo.

Un talento cristallino

Giocatore professionista dal 2014, Elazer nel corso degli ultimi tre anni è riuscito a maturare un gioco sempre più solido e completo arrivando a regalare a se stesso ed alle proprie squadre dei successi straordinari in ambito internazionale.

Dopo un avvio di carriera non troppo brillante, il giocatore polacco classe ’97 ha iniziato ad avere dei buoni risultati solo a partire dal 2015 dove ha collezionato una serie di successi importanti in competizioni minori ed è balzato agli onori della cronaca per aver compiuto una “allkill” nei confronti della Svezia nelle Nation Wars ed aver raggiunto un 3-4 posto nell’HomeStory Cup XII.

L’anno della vera consacrazione tuttavia è stato il 2016 dove Elazer ha iniziato ad inanellare una serie di prestazioni sorprendenti classificandosi prima al 3-4 posto al WCS Jönköping e poi arrivando al 3-4 posto alle WCS Global Finals tenutesi alla scorsa fiera del BlizzCon (risultato più alto mai raggiunto da un giocatore non coreano nella storia delle competizione WCS).

Nel 2017 Elazer ha avuto un avvio di stagione piuttosto travagliato ma, complice la fine degli studi, il talento polacco ha deciso di concentrarsi sull’attività professionistica esportiva arrivando ad ottenere risultati sempre crescenti con piazzamenti di livello in numerosi tornei internazionali per poi vincere lo scorso luglio in una “drammatica” finale lo ZvZ contro Snute per 4-3 diventando il nuovo campione del WCS Valencia 2017.

Chissà che questo non sia solo l’inizio da parte del Team QLASH per l’apertura di una sezione competitiva di Starcraft II, ci sono infatti – allo stato attuale – diversi talenti in circolazione anche molto giovani che possono essere un ottimo investimento in ottica futura.

Presto tantissime novità su TGM esports, continuate a seguirci e grazie per averci scelto 🙂

Commenti

Altre info su Leonardo Vilona

Videogiocatore sin dalla tenera età, ha collaborato con molte realtà nel mondo degli eSports come amministratore e redattore, prima di approdare su The Games Machine Esports. Il suo sogno è quello di diventare giornalista. Il suo obiettivo è quello di dare un'informazione videoludica competitiva a 360°, The Games Machine Esports rappresenta per lui una grande opportunità!

Controlla anche

Six Major Paris 2018

Six Major Paris 2018: G2 Esports inarrestabili

Mentre la formazione di Call of Duty vinceva il mondiale a Columbus, altri portabandiera degli …