Home / MOBA / League of Legends / 8° settimana delle EU LCS di League of Legends – Recap

8° settimana delle EU LCS di League of Legends – Recap

Ecco il recap dell’8° settimana delle EU LCS, che è trascorsa senza troppe sorprese a parte la vittoria inaspettata dei Ninjas in Pyjamas e la comparsa di Kayn in midlane.

La fase a gironi è ormai alle battute finali: mancano solo altri due appuntamenti! Le squadre inizieranno a dare il tutto per tutto per assicurarsi un posto in semifinale.

 

Fnatic vs Misfists

Abbiamo finalmente visto Kayn giocato in forma di Assassino dell’Ombra! Notevole poi che sia stato usato mid contro Syndra, che non è assolutamente un pick debole in fase di corsia. La sua mobility e la capacità di diventare intargettabile gli avranno sicuramente permesso di sopravvivere in fase di corsia contro un kit pieno di skillshot e contro la temutissima ultimate della Sovrana dell’oscurità, seppur dovendo sopportare il suo range.

Elemento a favore del Kayn di Caps è stato la presenza di un AD carry immobile nella composizione avversaria (Ashe) usato da Hans Sama, su cui il midlaner ha potuto effettuare una pressione non indifferente.

Se foste curiosi, ecco la build usata da Caps:

La build di Caps per Kayn è stata sicuramente inaspettata (nda: vi aspettavate la Thunderlord, vero?).

 

Dettagli a parte, i Fnatic portano il match a casa senza troppi problemi: due vittorie consecutive ed anche relativamente brevi infliggono un altro duro colpo ai Misfits, che perdono quasi ogni possibilità di passare alle semifinali.

Il match della prossima settimana (contro i G2 Esports), potrebbe essere quello decisivo per la scalata dei Misfits. Sicuramente un incontro da non perdere!

 

 

Roccat vs Ninjas in Pyjamas

Facciamo i complimenti per la prima vittoria dei NiP dell’intero split: meglio tardi che mai! La squadra intasca il match effettuando ben due vittorie consecutive.

Opinabile la scelta dei Roccat in botlane nella seconda partita, ovvero Kalista e Kennen support.

Nonostante l’alto potenziale di combo della botlane dei Roccat (immaginate di vedervi scagliato addosso un Kennen con la ultimate carica, nda), la composizione si è dimostrata inconsistente davanti al peel di Alistar (usato da Sprattel) e comunque troppo fragile per il burst del Jhin di HeaQ.

 

Esiti di tutte le partite

 

 

Classifica Aggiornata

Effettivamente nel Group B gli Splyce potrebbero addirittura riuscire a classificarsi per le semifinali…

 

Restate sintonizzati per seguire gli ultimi momenti della fase a gironi! Se ve lo foste perso, ecco il recap della settimana 7.

Commenti

Altre info su Antonino Geloso

Originariamente comandante e referente presso il grande impero del Signore Galattico Freezer, nel Marzo 1990 prende parte ad una campagna militare sul Pianeta Namek dall'esito disastroso che lo costringe a ritirarsi a vita privata sul pianeta Terra, dove intraprenderà dei modesti studi umanistici con l'aspirazione di diventare insegnante. Nel tempo libero si diletta tra diversi titoli videoludici, tra cui figurano League of Legends, Pokémon, Hearthstone e Grindr.

Controlla anche

Dota Preseason Weekend tra novità e competizione

Weekend ricco di eventi in questa sessione all’interno della preseason di Dota 2. Un fine …