Home / FPS / Contratti della Overwatch League: ecco le linee guida di Blizzard

Contratti della Overwatch League: ecco le linee guida di Blizzard

Continuano gli annunci da parte di Blizzard sulla nuova Lega del suo fortunato sparatutto. Dopo aver annunciato i primi 7 club, la casa di sviluppo ha discusso i contratti della Overwatch League.

Ciò che salta immediatamente all’occhio (almeno a noi italiani) sono sicuramente le cifre altissime:

  • le squadre stipuleranno un contratto con i giocatori su base annuale, con l’opzione di estenderlo per un anno aggiuntivo
  • il salario minimo per i giocatori sarà di 50.000 dollari all’anno
  • le squadre forniranno ai propri giocatori un’assicurazione sanitaria e un piano di risparmio pensionistico
  • almeno il 50% dei bonus ottenuti dalle performance (come il denaro vinto durante i playoff e gli altri eventi della Lega) sarà distribuito dai team direttamente ai propri giocatori
  • il totale dei bonus disponibili a tutte le squadre nella Stagione 1 ammonterà a 3,5 milioni di dollari, con un minimo di 1 milione garantito ai campioni della Stagione 1
  • i team forniranno alloggio e strutture necessarie per l’allenamento ai propri giocatori per tutta la durata della stagione. Dovranno inoltre garantire gli standard professionali definiti dalla Lega

I contratti della Overwatch League sono sicuramente un deterrente fortissimo per provare a partecipare al progetto. Ma chi, effettivamente, può essere scelto per far parte di un team?

Riservato ai migliori

Contratti della Overwatch League

Ogni squadra dovrà essere composta da 6 fino ad un massimo di 12 membri, senza limiti di regione (luogo di nascita o residenza). Tutti i giocatori che hanno raggiunto la maggiore età sono considerati potenziali partecipanti. Quelli legati a squadre già formate non sono considerati automaticamente vincolati ad esse. Per questo l’Overwatch League non preclude ad alcun potenziale giocatore di unirsi a qualsiasi squadra a causa di una precedente affiliazione, fintanto che risulti legalmente idoneo. Per essere considerato membro effettivo di una squadra, ogni giocatore dovrà firmare i contratti della Overwatch League con il team scelto. Egli dovrà successivamente essere approvato dalla Lega stessa.

Nel tentativo di aiutare i proprietari delle squadre a percorrere un terreno così vasto e accidentato, Blizzard stessa ha studiato la sua community. A partire dallo scorso 27 giugno, è stato distribuito un sondaggio via email per selezionare gruppi composti dai migliori giocatori del mondo. Questi sono stati scelti in base a una lista di criteri:

  • un piazzamento nella Top 500 in modalità competitiva nelle stagioni 3 e 4 di ogni regione.
  • un piazzamento nei playoff in un recente torneo di alto livello come l’Apex Season 2 o le Premier Series 2017 Spring, o un invito alla Pacific Championship 2017 Season 1.
  • altre qualificazioni che indichino un talento di altissimo livello, inclusa l’appartenenza a una squadra professionistica riconosciuta di Overwatch.
  • il possesso di un account Blizzard in buono stato e di tutti gli altri requisiti legali di idoneità per partecipare a competizioni professionistiche.

Questo, secondo i commissari della Lega, aiuterà i proprietari a scoprire potenziali giocatori professionisti, tanto tra i perfetti sconosciuti quanto tra i veterani degli esport.

La data di apertura ufficiale per le iscrizioni è fissata per il 1° agosto. Chi saranno i fortunati?

Commenti

Altre info su Erica Mura

Dopo aver terminato i suoi studi in giornalismo continua a stare ore a giocare al PC, ma con meno sensi di colpa. Adora i videogame perché ama immergersi nelle atmosfere magiche di qualsiasi mondo fantasy - da Lordran a Runeterra, da Atreia alla Sardegna. Dal cibo, sua altra grande passione, ha portato all'interno delle sue esperienze videoludiche la predilezione per il sale.

Controlla anche

DreamHack Summer 2018

DreamHack Summer 2018 – Dall’Hearthstone grand Prix al MSB

Esattamente come nelle sue edizioni passate (l’ultima in ordine di tempo è stata quella di …