Home / Picchiaduro / BlazBlue / Si concludono le finali del torneo EVO 2017 di BlazBlue: Ryusei sul tetto del mondo

Si concludono le finali del torneo EVO 2017 di BlazBlue: Ryusei sul tetto del mondo

Dopo  Marvel vs Capcom 3 è il turno di BlazBlue: Central Fiction. Le finali del torneo EVO 2017 di BlazBlue sono state seguite, oltre che dalla folla presente al Mandalay Bay di Las Vegas, anche da decine di migliaia di spettatori in diretta streaming. Ed il picchiaduro a due dimensioni non ha deluso i propri spettatori. Grazie a prestazioni al limite dell’umano da parte dei finalisti le partite sono state emozionante e tirate.

Un altro dominio giapponese

Il gioco di combattimento di Arc System Works condivide con il fratello Guilty Gear lo stile cartoonesco che lo rende molto amato in Giappone. A conferma della incredibile popolarità del gioco nella terra del Sol Levante raggiungono la fase conclusiva del torneo solo giocatori Giapponesi. A partecipare nelle top 8 sono stati:

  • Fumi
  • Fenritti
  • Ryusei
  • iGS | KAIBUTSUKUN
  • Mt. Takao
  • Tochigin
  • DORA_BANG
  • TOKYO VERDY | Souji

I migliori al mondo

I giocatori nipponici mostrano subito in che modo sono stati in grado di mandare a casa la competizione. Oltre a possedere riflessi sovraumani i finalisti hanno dimostrato profonda conoscenza non solo delle meccaniche dei personaggi, ma anche delle abitudini dei propri avversari.

Il Jin Kisaragi di Fenritti incontra nelle Winners finals Ryusei ed il suo Carl Clover. Nonostante ogni singolo round sia stato combattuto il risultato finale premia Ryusei con un 3-0. Fenritti si ritrova dunque a sfidare Fumi e la sua Nine the phanthom nella finale losers bracket. La partita è accesa e combattuta. Dopo lo svantaggio iniziale Fumi riporta la serie alla situazione di parità sul 2-2. Gli sforzi del giocatore tuttavia non ripagano e a sfidare nelle Grand Finals Ryusei è nuovamente Fenritti.

La sfida finale

I due approcciano il palco in maniera molto calma. In ottimo sfoggio di sportività Fenritti e Ryusei chiacchiareno amichevolmente sia prima dell’inizio della finale che dopo ogni singolo match. La sfida tra Jin e Carl si ripete ma, a differenza della finale del Winners Bracket, è Fenritti a ottenere i primi due Rebel portandosi in vantaggio per 1 -0.  La combo Carl-Ana non sembra più avere la stessa efficacia su Fenritti, che infligge al proprio avversario la prima sconfitta del torneo per 3-1.

Avendo entrambi i giocatori una sconfitta, secondo le regole dell’EVO, per stabilire il campione è necessaria una nuova best of 5. Nonostante sia sembrato parecchio in difficoltà, Fenritti riesce a mantenere viva la partita anche dopo l’ottimo inizio di Ryusei che ottiene i primi 2 incontri. Il giocatore non riesce però a completare la sua rimonta e viene sconfitto 3-2.

Ryusei vince così il titolo di campione del torneo EVO 2017 di BlazBlue.

L’annuncio a sorpresa

Subito dopo le premiazioni Arc System Worlds ha sorpreso i fan con un annuncio inaspettato. Non solo è stato presentato il prossimo personaggio per BlazBlue, JUBEI, ma la casa produttrice di Yokohama ha rivelato anche il suo prossimo titolo.

BlazBlue Tag Battle è previsto per il 2018 e vedrà sfidarsi personaggi di provenienti anche da altri universi, come quello di RWBY e Persona 4.

Commenti

Altre info su Gian Filippo Saba

Avido giocatore di qualsiasi genere possibile. Alto 1 metro e 80, pesante quanto un ramoscello d'ulivo, è fortemente convinto che la bravura ai videogames sia direttamente collegata al proprio indice di massa corporea. Nonostante ciò pensa ugualmente di esser il Prescelto in virtù di un sogno rivelatore avuto alla tenera età di 6 anni, in cui Crash Bandicoot gli rivelò i segreti del mondo videoludico.

Controlla anche

Finale dell’MSI 2018 – I Royal Never Give Up campioni del mondo!

Oggi si è concluso il Mid Season Invitational di League of Legends con la sfida …