Home / News / Dreamhack Valencia – Annunciati i giocatori, per l’Italia c’è Ryu

Dreamhack Valencia – Annunciati i giocatori, per l’Italia c’è Ryu

Una polemica che non si deve chiudere

Prima di iniziare a scrivere questo articolo ci è scesa, a dir la verità, più di una lacrima di commozione.

Il Dreamhack Valencia per noi italiani è stato sempre qualcosa di assolutamente indimenticabile e ricordare Riccardo “Reynor” Romiti su quel palco vicino a mostri sacri del mondo videoludico competitivo internazionale di Starcraft ci ha fatto davvero emozionare.

Tuttavia l’ex top 8 della scorsa edizione purtroppo per noi e per gli amanti di questo fantastico gioco quest’anno sarà fuori dai giochi. Ci sarà spazio per lui solo come spettatore, pure pagante, dello spettacolo offerto da Blizzard. Impedito a partecipare al Dreamhack Valencia a causa dei limiti di età imposti dalla casa madre per le competizioni WCS.


Diciamocela tutta, se il gioco è in fase calante sotto un profilo di visualizzazioni, giocatori ed eventi è anche colpa di politiche sbagliate da parte degli organizzatori. Questa in primis.

Non entro nel merito dei termini legali per i quali la Blizzard è stata costretta a prendere una tale decisione drastica, tuttavia mi sento di dire che se per Overwatch si è aperto uno spiraglio nei confronti dei minorenni allora sarebbe stato giusto fare lo stesso anche con altri titoli, come anche Starcraft.

Qualificati eccellenti

Tornando ora nel vivo di questo Dreamhack Valencia 2017, andiamo a vedere la lista dei giocatori qualificati che si prospetta essere di assoluto livello.

Tra questi, sicuramente favorito su tutti sembra essere Serral che, dopo l’ottimo Dreamhack svedese, può avere l’opportunità di qualificarsi per il BlizzCon vincendo in terra spagnola. Buone possibilità anche per MajOr, Elazer e Nerchio che sono sicuramente, tra tutti, i più quotati considerando anche la dipartita del giocatore Zerg cinese iAsonu.

Outsiders pericolosi pronti ad approfittarne

Nascosti in questo fiume in piena di nomi ecco apparire degli outsiders eccellenti pronti ad approfittare della minima indecisione dei giocatori più quotati per portarsi a casa questo Dreamhack Valencia 2017.

Tra tutti bisogna assolutamente ricordare Neeb, il vincitore dei precedenti Dreamhack di Jönköping e Austin, che si presenta in Spagna con l’obbiettivo di portarsi a casa il terzo torneo di fila (sarebbe record assoluto). L’impresa tuttavia appare ai miei occhi come quasi impossibile anche se il giocatore americano andrà sicuramente avanti nella competizione.

Tra gli altri sicuramente tra i più quotati troviamo:

  • Zerg (Snute, Stephano)
  • Terran (Kelazhur, uThermal)
  • Protoss (Harstem, ShoWTimE)

Avrei potuto aggiungere a questi nomi anche una leggenda vivente quale VortiX, ma a seguito di questo tweet ci siamo dovuti trattenere.

L’Italia presente solo con Ryu

Nessuna spedizione italiana per questo Dreamhack Valencia per quanto riguarda Starcraft 2.

Le sole speranze azzurre sono affidate alle abilità dell’ottimo giocatore Zerg italo/peruviano Edward RYU Condori, che nell’ultimo periodo sta ottenendo degli ottimi risultati in Coppa America e più in generale nei tornei americani.

A seguito della fusione tra Tes Gaming e NextGaming, il giocatore italiano è confluito nella formazione dei NextGaming cambiando quindi da poco squadra.

 

Commenti

Altre info su Leonardo Vilona

Videogiocatore sin dalla tenera età, ha collaborato con molte realtà nel mondo degli eSports come amministratore e redattore, prima di approdare su The Games Machine Esports. Il suo sogno è quello di diventare giornalista. Il suo obiettivo è quello di dare un'informazione videoludica competitiva a 360°, The Games Machine Esports rappresenta per lui una grande opportunità!

Controlla anche

Quarta settimana dell'EU LCS 2018 Summer Split

Quarta settimana dell’EU LCS 2018 Summer Split: l’alba di una nuova era?

Dall’inizio di questa stagione estiva abbiamo assistito a un continuo testa a testa. Entrambe le …