Home / FPS / Semifinale 1 APEX s3: i Campioni arrestano il treno in corsa degli AF Blue

Semifinale 1 APEX s3: i Campioni arrestano il treno in corsa degli AF Blue

La semifinale 1 APEX s3 di Overwatch si è conclusa oggi, più in fretta di quanto ci potessimo aspettare. Il percorso intrapreso da Lunatic-Hai e Afreeca Freecs Blue fino ai quarti di finale ha lasciato ben sperare tutti gli appassionati in un match entusiasmante e tiratissimo.

I primi, attuali campioni in carica, sono sopravvissuti a 2 gironi davvero impegnativi, cedendo un set qua e là ma dimostrando ancora una volta una solidità invidiabile. Gli AF Blue hanno invece dominato la loro parte di campionato, arrivando alla semifinale imbattuti con un impressionante 15-0.

Quello che si preannunciava essere come lo scontro fra 2 titani, si è tuttavia concluso con solo 4 mappe giocate su 7. Tutte andate a favore dei Lunatic-Hai.

Semifinale 1 APEX s3

La serie è iniziata in modo promettente su Nepal. Nonostante il 2-0 dei LH, gli AF Blue hanno combattuto fino alla fine, recuperando per 2 volte il contatore a pochi secondi dal 100%.

Su Eichenwalde, il team di Ryujehong ha tentato una difesa del payload con Orisa, Torbjorn e Sombra, spazzata via al primo assalto dei nemici. Gli Afreeca Freecs hanno così spinto quasi indisturbati fino a metà strada tra il punto 1 e 2, venendo poi respinti e bloccati per 5 minuti. In attacco, i Lunatic-Hai hanno agito in modo più coordinato, riuscendo così a portare a casa anche il secondo set.

La terza mappa, Hanamura, è stato pareggiato per 3-3, nonostante i LH abbiano rischiato di aggiudicarsi anche il punto B con solamente 1 minuto in time bank (contro i 5 degli avversari). Il set si è quindi deciso con il tie breaker su Lijiang Tower, vinto da Esca e compagni per 100% | 77%.

Il match point della semifinale 1 APEX s3, su Route 66, è stato incredibilmente  sofferto per entrambe le squadre. Gli Afreeca Freecs sono riusciti a spingere il payload a pochi metri dal punto 3 prima di venire respinti definitivamente. L’attacco dei Lunatic-Hai si è invece concluso con successo nonostante gli sforzi messi i campo dal team di IDK per arginare gli avversari.

La finale è vicina

Un vero peccato per gli AF Blue, che hanno concluso in modo brusco la loro corsa verso la finale e il titolo. I LH, d’altra parte, hanno mostrato una qualità di gioco altissima e un ottimo hero-pool. Positive le prestazioni dei singoli, in particolar modo di Esca (sia con Sombra che con Soldier 66) e della Tracer di Gido. Quest’ultimo è stato in grado di non far rimpiangere ai compagni di squadra l’assenza del celebre Genji di Whoru (mandato in panchina – sembra per motivi disciplinari) negli ultimi match disputati.

La seconda semifinale OGN APEX season 3 sarà tra i coreani KongDoo Panthera e gli statunitensi EnVyUs il prossimo 4 luglio. Il match verrà tramesso, come sempre, con il commento inglese sul canale ufficiale OGN Global.

Commenti

Altre info su Erica Mura

Dopo aver terminato i suoi studi in giornalismo continua a stare ore a giocare al PC, ma con meno sensi di colpa. Adora i videogame perché ama immergersi nelle atmosfere magiche di qualsiasi mondo fantasy - da Lordran a Runeterra, da Atreia alla Sardegna. Dal cibo, sua altra grande passione, ha portato all'interno delle sue esperienze videoludiche la predilezione per il sale.

Controlla anche

Yet_Baz

Yet_Baz è il nuovo giocatore del Parma eSports grazie alla vittoria della eSports Cup

Oltre 230 giocatori di FIFA si sono recentemente sfidati con l’obiettivo di diventare il nuovo …