Home / FPS / CS:GO / Finali ECS: Brasile vs Europa

Finali ECS: Brasile vs Europa

Le finali ECS di  CS:GO di quest’anno sono state senza dubbio delle montagne russe di emozioni. Il match, disputatosi il 25 Giugno, ha visto come protagonisti SK Gaming e FaZe Clan. I due team hanno dovuto passare la fase a gironi, nella quale si erano già scontrati a vantaggio dei brasiliani, per poi ritrovarsi in finale dopo aver sconfitto Astralis e Cloud9 rispettivamente.

Mirage

Lo scontro è iniziato su Mirage, mappa scelta dagli SK anche se, a giudicare dall’inizio, sarebbe potuto sembrare il contrario. I FaZe sono infatti arrivati ad avere un vantaggio di 10-2 prima che i brasiliani si riprendessero un minimo, prendendo 3 round di fila e chiudendo 10-5 il primo half. L’inizio della seconda metà è stato segnato da una quadra kill di “fer” grazie alla quale gli SK sono riusciti a riprendere un minimo controllo sulla partita, riuscendo a pareggiare il punteggio sul 11-11. Proprio il quel momento però gli europei si sono risvegliati, anche grazie a due triple kill – la prima di “kioShiMa” seguito da “rain” nel round successivo. I brasiliani hanno provato a bloccare i FaZe con un timeout, ma i loro sforzi non sono bastati e gli europei si sono portati a casa la prima mappa.

Inferno

La sfida è proseguita su Inferno, dove FaZe ha aperto le danze vincendo il pistol round in maniera impeccabile, seguito da altri 2 anti-echo. I brasiliani si sono però rifatti sotto da subito chiudendo il primo half in vantaggio (9-6). La mappa è andata avanti sul tira e molla tra i team che non riuscivano a prendere alcun tipo di superiorità. Questo finché i FaZe non si sono portati sul round del match point con un vantaggio di 4v2, che non è però bastato. Inferno è così andata all’over-time, dove gli SK hanno dato vita ad un CT side perfetto che gli ha consegnato la vittoria.

Train

I brasiliani hanno iniziato l’ultima mappa, Train, con un semplice 11-0 mettendo non poco timore al team europeo. Quest’ultimo, nonostante gli sforzi, è riuscito a prendere soltanto 2 round nel primo half. È qui che è iniziata la follia: FaZe ha dato un esempio da manuale di come si gioca CT side riportandosi in partita e arrivando ancora una volta sul match point, soltanto per poi vederselo togliere ancora una volta. L’OT su Train è stato molto simile a Inferno. Anche qui infatti gli europei si sono portati a casa 2 round che non sono bastati per fermare i brasiliani, i quali hanno vinto le Finali ECS e i 250.000 dollari in palio per il primo posto.

Finali ECS

Commenti

Altre info su Martino Andreozzi

Giovane, appassionato di videogame e probabilmente in lizza per il titolo di persona più sfaticata al mondo. Sogna di diventare abbastanza divertente da poter scrivere una biografia decente un giorno.

Controlla anche

DreamHack Valencia 2018: StarCraft II – Corea? No, Europa

Terzo appuntamento il circuito delle Starcraft World Championships all’interno del DreamHack Valencia 2018. La tappa …