Home / FPS / CS:GO / Dreamhack Summer 2017 CS:GO recap

Dreamhack Summer 2017 CS:GO recap

Anche quest’anno il Dreamhack Summer si è concluso e ha visto 8 squadre dare il tutto per tutto per contendersi parte del montepremi da X dollari. Alla fine del torneo sono stati i brasiliani degli SK Gaming a prendere il primo posto, battendo i Fnatic in finale.

Andiamo però con ordine: il torneo era diviso in 2 gironi, ognuno dei quali composto da 4 squadre. 6 team sono stati invitati al torneo, mentre gli ultimi 2 hanno vinto i tornei di qualificazione.

 

Fase Gironi

Il girone A è stato dominato dalle squadre brasiliane, che si sono portate a casa primo e secondo posto. Gli Immortals sono stati il primo team a vincere 2 match, guadagnandosi da subito un posto nelle semifinali. Gli SK invece hanno faticato un po’ di più dopo aver perso proprio contro i loro compatrioti.

Ad uscire dal girone B sono invece stati i CLG che, dopo aver vinto il torneo di qualificazione, si sono dimostrati decisamente all’altezza battendo team del calibro dei Fnatic. Proprio questi ultimi però sono riusciti a prendersi il secondo posto passando alla fase delle semifinali.

dreamhack summer

Semifinali

I CLG hanno vinto la prima mappa, Mirage, nella semifinale contro gli SK Gaming. Non sono però riusciti a tenere testa ai brasiliani su Train, dove il punteggio è stato uno schiacciante 7-16. Il match si è deciso su Cobblestone, dove ancora una volta gli SK hanno dominato il primo tempo come CT, accumulando un vantaggio che i nord-americani non sono riusciti a colmare.

La seconda semifinale della giornata ha avuto inizio su Inferno dove i due team si sono scambiati più e più volte il controllo della mappa. Gli Imomortals hanno però avuto la meglio e si sono portati avanti nella Bo3. La sfida è continuata su overpass dove però le cose sono cambiate. Infatti nonostante i brasiliani abbiano cercato di tenere testa ai FNT, il team svedese ha pareggiato il punteggio 1-1. Mirage è stata la mappa decisiva e non c’è stato il minimo dubbio: i FNT hanno dominato gli Immortals. I brasiliani si sono portati a casa 1 solo round in tutta la mappa, perdendo così l’accesso alla finale.

FNT contro SK

La sfida FNT-SK ha avuto inizio su Inferno. La mappa è iniziata con un vantaggio dei FNT che è però stato rapidamente colmato dei brasiliani. La seconda parte della partita è stata però completamente one-sided. Gli SK hanno infatti chiuso Inferno vincendo 8 round su 9. Su Overpass le cose sono nuovamente cambiate e il team svedese ha dimostrato di essere decisamente superiore sulla mappa, riuscendo a vincere perdendo solo 4 round. Su Mirage si è deciso tutto. Gli SK si sono subito portati in vantaggio, mentre i FNT hanno cercato di chiudere lo svantaggio nei primi 15 round. Nella seconda parte però i brasiliani hanno preso completo controllo dell’economia avversaria lasciando soltanto 1 round al team europeo e portandosi a casa la vittoria.

Most Valuable Player

L’MVP del torneo è stato “Coldzera”. Nonostante l’impegno di ognuno, è innegabile che il giocatore degli SK sia riuscito ad infondere fiducia nella propria squadra, anche grazie alla fantastica prestazione mantenuta durante tutto l’evento.

Commenti

Altre info su Martino Andreozzi

Giovane, appassionato di videogame e probabilmente in lizza per il titolo di persona più sfaticata al mondo. Sogna di diventare abbastanza divertente da poter scrivere una biografia decente un giorno.

Controlla anche

Yiannis Exarchos

Per Yiannis Exarchos gli esport potrebbero trovare casa nel Canale Olimpico

In un’intervista a Reuters, il direttore esecutivo del Canale Olimpico Yiannis Exarchos si è nuovamente espresso in …