Home / News / Finali PG – Un weekend di esport a teatro

Finali PG – Un weekend di esport a teatro

Weekend di fuoco, quello appena trascorso, per l’esport italiano: Personal Gamer ha regalato a tutti i fan 3 giorni di grandi tornei portando le proprie Finali PG al Teatro Principe di Milano

A darsi battaglia sul palco sono stati tantissimi giocatori, provenienti dai rispettivi circuiti di Overwatch, Rocket League e Call of Duty.

Finali PG - Immagine di Personal Gamer
Finali PG al Teatro Principe di Milano – Immagine di Personal Gamer

Le 3 finali

Venerdì è stato il turno della OPC (Overwatch Premier Circuit), che ha visto trionfare i One Trick Ponies nella finalissima contro i TeS Aristocats.

La squadra – composta da Edoardo ‘Carnifex‘ Badolato, Lorenzo ‘Midna‘ Nulli, Michele ‘Miki‘ Marsan,  Massimiliano ‘Lollaro‘ Condoluci, Jonathan ‘Hinu‘ Ozan e Mattia ‘Fighter‘ Cassai – ha iniziato il match con un punto di vantaggio, essendo arrivata alla fine del torneo dal winner bracket. Le due partite disputate sono state accesissime, ma i TeS non sono riusciti a contenere gli avversari, finendo per perdere Hollywood per 2-1 e Lijiang Tower per 3-0.

Gli OTP conquistano così la coppa della OPC di Personal Gamer e 1200 euro in palio per il primo posto. I due team si rincontreranno a settembre sul palco della Milan Games Week per l’ultimo e decisivo scontro del circuito.

Sabato si sono invece disputati i match dell’RLCP (Premier Circuit di Rocket League), vinto dagli iDomina eSports Creepex con un secco 4-0 contro i Miscelators. La squadra, capitanata da ‘Faber92‘ è arrivata imbattuta all’ultimo match, dimostrandosi pressoché impeccabile e costante per tutta la durata del torneo. Per loro un primo premio da 600 euro.

Domenica, ultimo giorno delle Finali PG, è stato invece il turno del 3° stage del CPC (CoD Premier Circuit). Nonostante l’ottima prestazione dei Banter Team Prestige in Hardpoint, il team EnD Gaming Focus ha conquistato la vittoria per 3-2, dopo un cammino trionfante nel winner bracket.

Commenti

Altre info su Erica Mura

Dopo aver terminato i suoi studi in giornalismo continua a stare ore a giocare al PC, ma con meno sensi di colpa. Adora i videogame perché ama immergersi nelle atmosfere magiche di qualsiasi mondo fantasy - da Lordran a Runeterra, da Atreia alla Sardegna. Dal cibo, sua altra grande passione, ha portato all'interno delle sue esperienze videoludiche la predilezione per il sale.

Controlla anche

calendario della Overwatch League 2019

Rivelato l’intero calendario della Overwatch League 2019

Dopo aver annunciato nel dettaglio la prima settimana di campionato della Season 2, Blizzard ha …