Home / News / “The Colosseum” Spring 2017 – Perché il day 1, comunque, è stato un successo

“The Colosseum” Spring 2017 – Perché il day 1, comunque, è stato un successo

Come stare sulle montagne russe

La giornata appena trascorsa al “The ColosseumSpring 2017, tappa mondiale del Capcom Pro Tour, organizzata all’interno della Sala Lan Level Up ad opera dell’ASD Italian Gaming Championship in collaborazione con il settore MSP Italia “Sport Elettronici” si potrebbe riassumere in un vortice di emozioni tra il positivo e il negativo che hanno portato comunque l’evento ad essere apprezzabile sotto tanti punti di vista.
Immaginate il momento nel quale in un qualsiasi parco divertimenti uno dei vostri amici particolarmente “infame” vi dica di provare il “tornado” delle montagne russe sostenendo a suo favore che non è per niente una cosa spericolata in quanto sono presenti sull’attrazione anche dei bambini.
Ovviamente è vostro amico e vi fidate ciecamente quindi decidete di salire su una giostra apparentemente calma e tranquilla…
Ecco che però già dalla prima salita iniziate ad avere non poca paura ma la cosa peggiore è ovviamente la discesa e in un alternarsi vorticoso di salite e discese passate quei pochi minuti a maledire il vostro amico e sperare che tutto vada per il meglio.
Ecco il paragone con le montagne russe calza a pennello con la situazione che si è verificata ieri (6 maggio) per quanto riguarda la connessione ad internet.
A seguito della scelta forse non propriamente corretta, a mio modo di vedere, di cambiare gestore telefonico a poche settimane dall’evento da parte della direzione della sala lan, gli organizzatori hanno dovuto far fronte ad una situazione da Vietnam informatico con picchi di 28 mb/s per sostenere oltre 15 postazioni gaming più 2 streaming in italiano e inglese.
Come era purtroppo inevitabile lo streaming è stato bloccato e riprenderà quest’oggi con delle modifiche da parte dell’organizzazione costretta a correre ai ripari all’ultimo secondo.

Una giornata di grande esports

Nonostante tutti i problemi di connessione lo staff si è distinto per professionalità e bravura mandando avanti un torneo di Street Fighter di oltre 60 giocatori, alcuni di altissimo livello internazionale, con assoluta fermezza.
I giocatori hanno potuto godere di un ambiente confortevole e la scelta di organizzare questo evento nella Sala Lan Level Up è comunque stata un punto a favore dell’organizzazione così come le periferiche che a mio avviso, a parte alcuni problemi audio, si sono rivelate degli ottimi prodotti per un torneo di tale portata.

 La fase ad eliminazione diretta entra nel vivo

Dopo una fase a gironi che ha regalato all’Italia una pioggia di qualificati alla fase successiva (Schiaccisempre, Mr.Wolf, Kaino, Jotaro, Sean2dgod, Devilfangio, Eridone e Matteo Licata) quest’oggi entrerà nel vivo la fase ad eliminazione diretta con il Ro32.
L’organizzazione ha deciso di inserire anche un tabellone di recupero per aumentare lo spettacolo e per dare una seconda chance a tutti i giocatori presenti.

Angolo interviste

Nella giornata di ieri abbiamo anche strappato qualche intervista a caldo (usciranno nei prossimi giorni) ad alcuni dei nostri giocatori italiani di punta come SchiacciSempre e Mr.Wolf ai quali auguriamo un prosieguo di torneo quanto più positivo possibile ringraziandoli per il tempo a noi concessoci.

Il day 2 sta per iniziare

A partire dalle ore 12:00 comincerà la seconda giornata di incontri del “The Colosseum” Spring 2017, che permetterà di guadagnare ai migliori giocatori dei punti preziosi in ottica ranking mondiale.

Sono certo che l’organizzazione abbia lavorato in queste ore senza sosta per cercare di risolvere i problemi di connessione in vista della fase ad eliminazione diretta che speriamo potrà essere vista e commentata dal pubblico a casa sui canali ufficiali Redbull.

Non ci resta che aspettare e invitarvi a partecipare a questo evento con condivisioni, pareri e commenti sui social.

Presto tantissime novità su TGMesports, continuate a seguirci!

Link utili

Bracket

Commenti

Altre info su Leonardo Vilona

Videogiocatore sin dalla tenera età, ha collaborato con molte realtà nel mondo degli eSports come amministratore e redattore, prima di approdare su The Games Machine Esports. Il suo sogno è quello di diventare giornalista. Il suo obiettivo è quello di dare un'informazione videoludica competitiva a 360°, The Games Machine Esports rappresenta per lui una grande opportunità!

Controlla anche

DreamHack Summer 2018

DreamHack Summer 2018 – Dall’Hearthstone grand Prix al MSB

Esattamente come nelle sue edizioni passate (l’ultima in ordine di tempo è stata quella di …