Home / Sport / NBA 2K / NBA annuncia la sua partecipazione ufficiale alla NBA 2K esports league

NBA annuncia la sua partecipazione ufficiale alla NBA 2K esports league

Giungono dal Nord America ottime notizie per gli appassionati di pallacanestro. Ancora una volta il mondo sportivo si avvicina al panorama digitale, ed è la più famosa lega cestistica al mondo, la NBA, a marcare il proprio interesse per il settore videoludico.

A febbraio di quest’anno il colosso Take Two Interactive Software aveva anticipato la creazione di una propria lega esportiva ufficiale. Ieri, 4 maggio, la casa produttrice della famosa serie NBA 2K ha reso noto che saranno ben 17 i team della National Bastketball Association che faranno parte della NBA 2K esports league nel 2018. A confermare la propria partecipazione sono stati:

  • Boston Celtics
  • Cleveland Cavaliers
  • Dallas Mavericks
  • Detroit Pistons
  • Golden State Warriors
  • Indiana Pacers
  • Memphis Grizzlies
  • Miami Heat
  • Milwaukee Bucks
  • New York Knicks
  • Orlando Magic
  • Philadelphia 76ers
  • Portland Trail Blazers
  • Sacramento Kings
  • Toronto Raptors
  • Utah Jazz
  • Washington Wizards

Al momento non è stato reso noto il modo in cui i team partecipanti sceglieranno i propri rappresentanti sulla scena esportiva. Nei prossimi mesi sia la lega che ciascuna squadra faranno una serie di annunci riguardo la struttura del torneo, i giocatori sotto contratto e le partnership.

Questo è il primo passo in quella che si preannuncia essere una lega straordinaria” ha dichiarato Brendan Donohue, amministratore delegato di NBA 2K esports league, “Essa riunirà i migliori giocatori del mondo e darà vita a una competizione di alto livello su un palcoscenico internazionale“.

Commenti

Altre info su Gian Filippo Saba

Avido giocatore di qualsiasi genere possibile. Alto 1 metro e 80, pesante quanto un ramoscello d'ulivo, è fortemente convinto che la bravura ai videogames sia direttamente collegata al proprio indice di massa corporea. Nonostante ciò pensa ugualmente di esser il Prescelto in virtù di un sogno rivelatore avuto alla tenera età di 6 anni, in cui Crash Bandicoot gli rivelò i segreti del mondo videoludico.

Controlla anche

terza settimana dello stage 3

Boston capolista dopo la terza settimana dello stage 3 della OWL

Lo stato di incredibile forma dei Boston Uprising non accenna a calare, neanche durante la terza settimana …