Home / Shooters / CS:GO / Dreamhack Austin CS:GO 2017: 1° posto per i Gambit

Dreamhack Austin CS:GO 2017: 1° posto per i Gambit

Con la finale di ieri notte si è concluso anche il Dreamhack Austin CS:GO 2017. I risultati della fase a gironi sono stati più o meno quelli che avevamo predetto ad eccezione degli Hellraisers che, con il loro 3° posto nel gruppo A, hanno permesso agli Heroic di avere accesso alle fase successiva del torneo.

Immortals vs Heroic

La prima semifinale è stata tra Immortals ed Heroic. I danesi (Heroic) hanno iniziato il match vincendo Overpass senza non poche difficoltà. Su Inferno i brasiliani hanno avuto la rivincita prendendo un vantaggio immenso (11-4) nella prima metà e chiudendo poi sul 16-6 pareggiando così la serie.

La mappa decisiva è stata Cobblestone e, nonostante un inizio incerto per entrambe le squadre, i giocatori degli Heroic hanno iniziato ad avere un leggero vantaggio, che non sono però riusciti a mantenere perdendo così la serie e facendo avanzare gli Immortals alla finale.

Gambit vs G2

È stata poi la volta dei Gambit contro i G2.  Nuke è stata la prima mappa ed entrambe le squadre hanno da subito dato il massimo dando vita ad un match molto equilibrato che ha portato al 15-15 e quindi all’over-time. Nessuno dei due team è riuscito a chiudere la mappa ai primi due tentativi, ma al terzo i francesi hanno intascato la vittoria con un 25-22.

Su Train i G2 hanno mantenuto il momentum fino al cambio di ruoli. I Gambit hanno infatti dominato come CT riuscendo a vincere la mappa sul 16-12. Cobblestone è stata ancora una volta la mappa decisiva del match. I due team hanno continuato ad essere allo stesso livello, portandosi più volte su punteggio pari. I Gambit però sono riusciti a vincere gli ultimi 5 round prendendo posto nella finale.

Finale

Train è stata la prima mappa scelta da Gambit per la finale e il primo tempo si è rivelato equilibrato, nonostante i problemi dei brasiliani nel difendere B. L’inizio del secondo tempo ha visto i Gambit vincere 4 round di fila prima che li Immortals facessero lo stesso. I brasiliani però non sono riusciti a mantenere il contatto con i propri avversari, perdendo così questo primo round del match.

La seconda mappa della finale, Inferno, è stata la scelta degli Immortals. Nonostante ciò, i Gambit hanno da subito preso un ottimo vantaggio (9-6) che hanno poi mantenuto nella seconda parte portandosi a casa la vittoria e i 50.000 euro in palio.

Commenti

Altre info su Martino Andreozzi

Giovane, appassionato di videogame e probabilmente in lizza per il titolo di persona più sfaticata al mondo. Sogna di diventare abbastanza divertente da poter scrivere una biografia decente un giorno.

Controlla anche

AMD Pro Series

Dota2 Weekend: AMD Pro Series e Megafon Winter Clash

La settimana caratterizzata dal caso KuKu non ha fermato il circus di Dota 2, il …