Home / FPS / CS:GO / Finale SL i-League 2017: la rivincita dei FaZe

Finale SL i-League 2017: la rivincita dei FaZe

A conclusione dei playoff, a contendersi la Finale SL i-League 2017 di CS:GO sono stati i FaZe e gli Astralis. La partita disputata è stata un rematch dell’ultima giornata dell’IEM Katowice, dove Astralis era riuscita a portarsi a casa il primo posto, perciò la tensione è salita subito alle stelle.

Il primo scontro

Tutto è iniziato su Mirage, prima scelta dei FaZe che si sono subito portati avanti vincendo il pistolround e i successivi 2. Il team di “gla1ve” però non si è lasciato abbattere, portando il punteggio sul 4-4.

Da qui in poi i 2 team hanno iniziato a scambiarsi round su round, chiudendo il primo tempo sul 8-7 per “karrigan” e i suoi. Dopo aver vinto anche stavolta il primo round, i FaZe hanno preso vantaggio arrivando a vincere i successivi, ma è proprio qui che “device” è riuscito a intascare un 1v3 con un AWP rubato agli avversari, riportando il proprio team in corsa. Le squadre hanno continuato a rimanere in una situazione di parità, arrivando sul 14-14. A questo punto però i FaZe hanno deciso di tentare un forcebuy, scelta infelice che li ha portati a perdere la prima mappa 14-16.

Seconda mappa, seconda chance

Nuke ha avuto un inizio molto simile a Mirage. I FaZe hanno infatti ancora una volta vinto i primi 4 round per poi essere agilmente ripresi dagli Astralis. É qui però che “kioShiMa”  e “rain” hanno dato prova delle loro grandi abilità, facendo vincere al proprio team diversi round consecutivi. La chiusura del primo tempo è stata data da “allu“, autore di una bellissima quadra-kill seguita da una tripla di “NiKo“. Il punteggio si è così fermato temporaneamente su 11-4.

Vincendo anche il secondo pistolround, i FaZe non hanno lasciato nessuno spazio agli Astralis per tornare completamente in partita, concludendo la seconda mappa 16-6.

La fine di un’era

Il finale SL i-League 2017 è stato giocato su Inferno, dove per la prima volta i FaZe non hanno vinto il primo round. Il brutto inizio non li ha fermati però dal vincere i 3 successivi, per poi vedere il punteggio ancora una volta pari sul 4-4.

I danesi hanno subito alzato il ritmo di gioco, concedendo al team di “karrigan” soltanto 1 round e facendo iniziare il secondo tempo su un parziale di 10-5. Le pistole dei FaZe si sono però prontamente risvegliate, riportando il team di all-star europeo a soli 3 round sotto i rivali. Grazie al vantaggio economico acquisito, “NiKo” e i compagni sono arrivati a ricucire lo svantaggio portandosi sul 10-12, al quale “device” ha subito rimediato con una multi-kill che ha lanciato il suo team a 4 lughezze di distanza dagli avversari. Nonostante le difficoltà, i FaZe non si sono arresi e sono riusciti a vincere un force-buy e anche i due round successivi. Gli Astralis hanno risposto conquistando il match point che non sono però riusciti ad ottenere, mandando in over-time la finale.

I FaZe hanno deciso di continuare con la strategia del doppio AWP, che ha permesso loro di vincere soltanto un round grazie sopratutto alla double di “allu“. Nonostante ciò il team europeo è riuscito a vincere 3 round di fila nel lato dei terroristi, conquistando così il primo posto della SL i-League 2017 e portandosi a casa i 125.000 dollari.

Commenti

Altre info su Martino Andreozzi

Giovane, appassionato di videogame e probabilmente in lizza per il titolo di persona più sfaticata al mondo. Sogna di diventare abbastanza divertente da poter scrivere una biografia decente un giorno.

Controlla anche

Artifact: il nuovo gioco di carte di casa Valve inaugura il suo sito ufficiale

Oggi è stato inaugurato il nuovo sito di Artifact, il GCC di casa Valve che …