Home / News / Torna la Overwatch World Cup: tante novità nell’annuncio di Blizzard

Torna la Overwatch World Cup: tante novità nell’annuncio di Blizzard

Ottime notizie in arrivo da Blizzard, che ieri sera ha finalmente annunciato la seconda stagione della Overwatch World Cup. Rispetto all’edizione del 2016 ci saranno diversi cambiamenti, specialmente per quanto riguarda la selezione dei team partecipanti. La competizione sarà riservata ai giocatori su PC e terminerà con un grande evento al BlizzCon 2017 di Anaheim, in California.

Una battaglia per la gloria

Blizzard ha strutturato l’intero cammino verso il torneo in 4 grandi fasi:

  • Fase 1 – Annuncio: chiunque avrà, nel suo piccolo, la possibilità di contribuire alla qualificazione del proprio Paese alla Overwatch World Cup, giocando e vincendo partite competitive fino ad arrivare al top della classifica. Lo skill rating dei primi 100 giocatori di ogni nazione verrà monitorato fino al 24 sul sito ufficiale per determinarne la media. Allo scadere di questa fase, le prime 32 nazioni della classifica si aggiudicheranno un posto per la Coppa del Mondo.
  • Fase 2 – Votazioni: a questo punto Blizzard nominerà una serie di esperti per ogni Paese qualificato all’interno di ogni community, tra analisti, coach e altre figure professionali. Tutti i giocatori potranno quindi votare fino a 3 di loro per scegliere lo staff che si occuperà di formare la squadra vera a propria.
  • Fase 3 – Group Stages: i 32 team inizieranno così una serie di 5 qualificazioni, live da diverse parti del mondo, divisi in gruppi di 8. Solo i primi due dei gironi si qualificheranno per i playoff.
  • Fase 4 – Playoff: le finali della Overwatch World Cup si terranno sul prestigioso palcoscenico del BlizzCon 2017, dove una serie di 8 match a singola eliminazione incoronerà la nazione vittoriosa.

È possibile consultare la classifica delle nazioni sulla pagina ufficiale. Al momento, senza sorprese, i primi 3 posti sono occupati in ordine da Corea del Sud, Cina e U.S.A. (tutte con più di 4500 punti) mentre l’Italia si trova per ora al 20° posto con 4068 punti davanti a Hong Kong e Singapore.

Sud Corea: un sovrano da spodestare

La prima edizione del 2016 ebbe come protagoniste 16 squadre all-star provenienti da tutto il mondo.

Overwatch World Cup 2016 South Korea

La Corea del Sud dominò il torneo classificandosi prima davanti a Russia e Svezia e, dopo le incredibili performance dei suoi giocatori migliori durante questa edizione della OGN APEX – tra i quali l’MVP Gong “Miro” Jin-hyuk dei Lunatic-Hai -, non c’è dubbio che il Paese asiatico sia il vero boss da battere anche quest’anno.

Sarà un campionato imperdibile per tutti gli appassionati di Overwatch e certamente il team Italia avrà le sue carte da giocare in caso di qualificazione. Non resta altro da fare che loggare sul proprio account e dare il proprio meglio in ranked!

 

Commenti

Altre info su Erica Mura

Dopo aver terminato i suoi studi in giornalismo continua a stare ore a giocare al PC, ma con meno sensi di colpa. Adora i videogame perché ama immergersi nelle atmosfere magiche di qualsiasi mondo fantasy - da Lordran a Runeterra, da Atreia alla Sardegna. Dal cibo, sua altra grande passione, ha portato all'interno delle sue esperienze videoludiche la predilezione per il sale.

Controlla anche

calendario della Overwatch League 2019

Rivelato l’intero calendario della Overwatch League 2019

Dopo aver annunciato nel dettaglio la prima settimana di campionato della Season 2, Blizzard ha …