Home / MOBA / League of Legends / CLG nei guai? Il ricovero di Stixxay

CLG nei guai? Il ricovero di Stixxay

Con un annuncio sulla propria pagina Facebook la società di esport americana Counter Logic Gaming (CLG) ha annunciato l’assenza di uno giocatori del suo roster di League of Legends per questo fine settimana di NA LCS. A mancare è il carry della squadra, Trevor “Stixxay” Hayes, che da ben 2 anni fa parte del team principale nonché uno dei migliori ADC della scena competitiva americana, in grado di vantare una costanza seconda a pochi sia in termini di KDA che di vittorie.

Non si sa di che tipo di problemi di salute abbia sofferto il giocatore, né quanto gravi siano le sue condizioni. Unica cosa certa è che il giovane statunitense abbia avuto, venerdì sera, un malore abbastanza serio da richiedere attenzioni mediche e reso necessario un periodo di degenza.

Il degno sostituto?

Il team ha deciso di affidare il ruolo di carry al supporto della squadra, Zaqueri “Aphromoo” Black, in virtù della sua passata esperienza nel ruolo di marksman, maturata durante una carriera competitiva che va avanti da più di 6 anni. I fan si più appassionati ricorderanno Aphro sfoggiare pick stravaganti e fuori meta (come Twitch e Draven in un periodo in cui il Summoner’s Rift sembrava dominato esclusivamente dai pick più mobili) già ai tempi della seconda stagione di LoL.

A raccogliere il ruolo di Black è stato Joseph “Joey” Haslemann che, anche a causa di un così breve di preavviso, non si è dimostrato in grado di farsi valere nella prima serie della settimana (disputata sabato 25 marzo contro il team Immortals e finita per 0-2 per gli avversari). La prima giornata ha visto infatti il giocatore concludere entrambe le partite con una KDA negativa, dando l’impressione di non potersi integrare a pieno con le dinamiche della squadra. Una situazione più che comprensibile ma che ha comunque sorpreso i fan più affezionati, sino alla fine speranzosi di veder Aphromoo ritornare al suo vecchio ruolo con una vittoria.

La fortuna dei CLG è di sicuro stata quella di avere già nel sacco la partecipazione ai Playoff questa stagione, ma sorgono dubbi sul fatto che la squadra possa competere ad armi pari con le altre teste di serie in queste precarie condizioni. Stixxay sarà in grado di tornare a giocare prima dell’inizio della fase finale del campionato?

Commenti

Altre info su Gian Filippo Saba

Avido giocatore di qualsiasi genere possibile. Alto 1 metro e 80, pesante quanto un ramoscello d'ulivo, è fortemente convinto che la bravura ai videogames sia direttamente collegata al proprio indice di massa corporea. Nonostante ciò pensa ugualmente di esser il Prescelto in virtù di un sogno rivelatore avuto alla tenera età di 6 anni, in cui Crash Bandicoot gli rivelò i segreti del mondo videoludico.

Controlla anche

DreamHack Summer 2018

DreamHack Summer 2018 – Dall’Hearthstone grand Prix al MSB

Esattamente come nelle sue edizioni passate (l’ultima in ordine di tempo è stata quella di …