Home / Mobile / Clash Royale / Clash Royale punta a diventare un riferimento negli esports

Clash Royale punta a diventare un riferimento negli esports

clash-royale diventa esports

Il panorama degli esports è sempre alla ricerca di nuovi titoli per poter espandere il proprio universo. Sia in ambiente PC/Console (come per esempio Overwatch) sia in quello dei dispositivi mobili arrivano spesso novità. Un titolo che sta facendo furore in questo periodo è Clash Royale di Supercell.

Puntiamo ad essere un riferimento con Clash Royale

Gli sviluppatori di Clash of Clans, nel parlare di Clash Royale, hanno affermato di come il titolo fosse adatto a creare tornei tra i Clan. Tale struttura consentirebbe di poter avviare un processo volto a creare un ambiente competitivo a livello internazionale, dove ancora non esiste una vera competizione. Il titolo, per stessa ammissione dei creatori, non ha una vera propria classificazione. Gli stessi sviluppatori della Supercell ne parlano come se fosse un ibrido tra il gioco di gruppo di un MOBA e uno di strategia come il gioco di carte HeartStone, il tutto  inserito in una piattaforma “nuova” come quella dei dispositivi mobile.

Il competitivo? C’è la ESL ma ancora per poco

L’obiettivo degli sviluppatori finlandesi per Clash Royale è quello di creare un vero campionato mondiale. Clash Royale mira a diventare un riferimento nel panorama competitivo. Attualmente la situazione è molto variegata e alla base di tutto c’è la ESL, che sta sviluppando alcuni tornei basati sul 1 vs 1. I team siamo ancora a livelli embrionali anche se qualcosa sta accadendo, come in Spagna, dove esiste un vero e proprio campionato organizzato dalla Liga Virtual Professional.
In Italia? In questo periodo non esiste ancora una vera competizione ufficiale. Tuttavia, vengono organizzati da squadre vari tornei casual, ma si spera che col passar del tempo e con lo sviluppo del game, quest’ultimo possa diventare un titolo importante della scena italiana.

Secondo voi può diventarlo? Non possiamo che fare gli auguri a Clash Royale!

Commenti

Altre info su Redazione

Controlla anche

we have org

I We Have Org di Midna si qualificano per gli Overwatch Contenders

Lorenzo “Midna” Nulli sarà il primo giocatore italiano a competere negli Overwatch Contenders europei. Il diciannovenne, insieme …

Lascia un commento