Home / Esport / MSI 2022: Rumble in Busan
MSI

MSI 2022: Rumble in Busan

Le MSI 2022 continuano il loro percorso con la chiusura del secondo step, rappresentato dal Rumble Stage.
Una seconda fase in le sei formazioni arrivate dal Group Stage hanno battagliato arduamente portando esiti talvolta sorprendenti.
Esempio di ciò è rappresentato dalle varie cadute dei T1, la compagine coreana, fin a quel momento, non aveva subito sconfitte.
Faker e compagni alzano bandiera bianca per tre volte contro le altre formazioni che, assieme a loro, hanno conquistato il pass per le semifinali.
Penultimo atto che vedrà come primi favoriti quei Royal Never Give Up che stanno giocando con le varie difficoltà della vigilia.
Il quintetto cinese chiude il Rumble Stage in vetta con il record di 8-2, le cui cadute sono arrivate sia dai T1 che dai G2 Esports.

Dietro le due formazioni orientali, i due roster dell’emisfero occidentale con i G2 Esports che ottengono la terza piazza.
I samurai chiudono a pari merito con gli Evil Geniuses ma riescono a sopravanzarli per via degli scontri diretti (2-0 in favore degli europei)
Escono di scena,in questa fase, PSG Talon e Saigon Buffalo, taiwanesi e vietnamiti chiudono le loro fatiche con tre e due vittorie.

Le MSI 2022 riprenderanno il loro percorso nel weekend in arrivo con la Champions Stage che culminerà con la finale in programma il 29 Maggio.
Fase che inizierà con i match di semifinale dove i T1 affronteranno i G2 mentre i Royal incroceranno i guantoni con gli Evil Geniuses

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Vampire

PUBG Mobile World Invitational 2022: Saudi Vampire

L’evento di metà stagione del scena competitiva di PUBG Mobile si è disputato lo scorso …