Home / Esport / LoL Worlds 2021 Group Stage: Le otto per la corona
Worlds 2021

LoL Worlds 2021 Group Stage: Le otto per la corona

Un fine settimana importante quello che si è concluso per la scena competitiva di League of Legends.
La quattro giorni a Reykjavik, dedicata al girone di ritorno dei Group Stage dei Worlds 2021, non ha mancato di offrire emozioni e storie da raccontare.
I match della seconda tornata di questa fase ha deciso le otto formazioni che si contenderanno il titolo mondiale.

Una corsa che vedrà, nuovamente, la presenza dei DamWon Kia, i campioni del mondo dominao il raggruppamento A.
Unica formazione imbattuta dell’intero lotto delle partecipanti con uno Showmaker che, seppur abbia inserito il pilota automatico, continua ad essere il migliore a livello di K/D/A (14.2).
Dietro ai coreani, la lotta per il secondo è stata infuocata dove soltanto due tiebreak hanno deciso colei che ha guadagnato il pass.
Una contesa in cui ad uscirne vincitori sono i Cloud 9, i quali riescono a battere la concorrenza di FunPlus Phoenix e Rogue.
Decisivo è stato lo spareggio in cui Perkz e compagni sono riusciti a sconfiggere la compagine europea.
Rogue che arrivavano a tale stadio dopo essere riusciti a sconfiggere la seconda forza del campionato cinese.

Il ritorno del Demon King è al centro delle cronache del girone B dove sono i T1 a conquistare la vetta del raggruppamento.
Un 5-1 da parte della formazione di Faker dove i cinque appaiono come immortali dove il peggiore della classifica dei morti è Oner con la media di 1.33 morti subite.
Dietro ai coreani, gli EDWard Gaming, i quali riescono a togliersi la soddisfazione di conquistare una vittoria ai danni dei rossoneri.
Nulla da fare, invece, per gli 100 Thieves e i DetonatioN Focus Me che pagano un divario tecnico elevato rispetto alle due sopracitate.

Group stage

Gironi C e D

Cine a Corea del Sud ancora protagoniste all’interno delle vicende che hanno caratterizzato il raggruppamento C del Group Stage dei Worlds 2021.
Hanwha Life Esports e Royal Never Give Up volano ai quarti di finale con la formazione cinese ad ottenere la vetta.
Obiettivo raggiunto dopo la vittoria di GALA e compagni dopo la vittoria nello scontro diretto valevole come spareggio per la prima posizione.
Una situazione creata anche per merito di quei PSG Talon che, seppur terzi,  riescono a battere la compagine coreana.
Chiudono i FNATIC con un mesto 1-5, il team europeo paga le conseguenze negative dell’abbandono nel torneo, per motivi familiari, di Upset.

Il girone delle prime volte è stato il quarto raggruppamento dove tante primizie sono accadute in questo scenario.
Tutte le quattro compagini hanno concluso con un record di 3-3 il che sono stati utilizzati ben tre spareggi per decidere la classifica e le qualificate.
I primi due sorridono a Gen.G e Mad Lions che battono i Team Liquid e gli LNG Esports, in due match combattuti.
La vittoria di Ruler e compagni rappresenta anche una seconda prima volta ossia quella di una regione (in questo caso la Corea) a portare tutti i suoi rappresentanti.

Chiusa la sessione dei Group Stage, i Worlds 2021 si prendono qualche giorno di pausa prima di tornare con l’inizio della fase ad eliminazione diretta.
Il derby coreano tra T1 e Hanwha Life Esports aprirà le danze il prossimo 22 Ottobre in una infuocata arena islandese.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Eastern

Overwatch League 2022: Il Kickoff inizia anche nella Eastern

Un nuovo weekend dedicata al Kickoff Clash, primo step stagionale della Overwatch League 2022. Terza …