Home / Esport / ESL FaceIT Group: Unione sotto la bandiera verde
Group

ESL FaceIT Group: Unione sotto la bandiera verde

Le due grosse entità dedite al mondo delle organizzazioni delle competizioni videoludiche uniscono le loro forze.
ESL e FaceIT si fondono in una sola entità denominata ESL FaceIT Group, società che farà capo al gruppo saudita Savvy Group.
Tale ente è sotto il controllo del governo saudita attraverso il fondo denominato Public Investiment Fund o PIF.
Le cifre diffuse dai vari organi, la cui fusione sarà messa in netto nel secondo quadrimestre 2022, portano tali acquisizioni tra i record del mondo esportivo.
Un miliardo e mezzo di dollari è la cifra che l’organo saudita ha versato nelle case delle due società, suddiviso in tali somme:
1.05 miliardi versati per l’acquisizione dell’organizzazione con sede a Colonia, i restanti cinquecento milioni sono serviti per l’acquisto della realtà londinese.

La nuova entità sarà diretta dai Craig Levine (ESL) e Niccolo Maisto (Faceit) mentre il ruolo di Executive Chairman sarà ricoperto da Ralf Reichert (co-fondatore ESL).
Il comunicato stampa congiunto riporta le affermazioni dei due nuovi CEO i quali, entrambi, vedono l’unione come una base per un ulteriore sviluppo del mondo esportivo.
Step che passa con la conoscenza di tale mondo da parte di ESL e FaceIT  e il supporto economico da parte della Savvy.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Vampire

PUBG Mobile World Invitational 2022: Saudi Vampire

L’evento di metà stagione del scena competitiva di PUBG Mobile si è disputato lo scorso …