Home / Esport / Mainstage 2021: La porta verso il Summit
Mainstage 2021

Mainstage 2021: La porta verso il Summit

Il Nord America ancora protagonista nella scena competitiva di Smash Bros dove, il weekend appena trascorso, la California è stata l’epicentro.
La cittadina di Ontario ha ospitato il Mainstage 2021, evento valevole anche come qualificazione ai prossimi Summit.
Sei biglietti a disposizione sia in quel di Melee che per Ultimate in una rassegna che vedeva la presenza, iniziale, di Project M.
Torneo quello dedicato alla versione moddata di Brawl che ha subito la cancellazione dovuta alla politica di Nintendo riguardo la modifica dei propri titoli.

Assenza che non intaccato la qualità della competizione con un protagonista assoluto all’interno del torneo di Ultimate.
MKLeo conferma di essere il leader della scena conquistando il suo quarto titolo dal ritorno delle competizioni onstage.
Il portacolori degli T1 ha sofferto più del previsto per spuntarla sul connazionale Sparg0, in un match combattuto ad armi pari.
Una sfida terminata solo al reset match, evento ottenuto attraverso l’affermazione del giocatore proveniente da Tijuana col punteggio di 3-1.
Atto conclusivo in cui i due messicani si fronteggiano a viso aperto creando una match equilibrato con punto di svolta al quinto e decisivo set.
In questo ambito, la fidata Byleth di Leo regola la Pyra/Mytra del connazionale in un set al cardiopalma.
Il rappresentante degli T1 e Sparg0 voleranno al Summit Ultimate 4 dove, ad acquisire il pass sono stati anche Elegant, Tea, Tweerk e Chag.

Un Falcon al comando

Risultato inaspettato, invece, quello uscito dai match valevoli per l’assegnazione del Mainstage 2021 dedicato a Melee.
Alla vigilia, i favori del pronostico erano rivolti ad HungryBox, il forte giocatore dei Team Liquid al ritorno onstage dopo due mesi di pausa.
Il rappresentante dei cavallucci raggiunge l’ultimo atto ma attraverso la vittoria del Lossers Bracket contro la sorpresa KoDoRin.
Ad aspettarlo nell’ultimo atto della competizione in quel di Ontario vi era Wizzrobe, vincitore del Winner Bracket proprio a scapito di HungryBox.
Una finale che si trasforma in monologo assoluto da parte del portacolori del team Envy che chiude agevolmente la pratica.
Un 3-0 netto, senza possibilità d’appello con cui il Capitan Falcon player spezza qualsiasi velleità offensive del Jigglypuff avversario.

Per entrambi anche l’accesso al Summit 13 dove, oltre a loro e al sopracitato KoDoRin, acquisiscono il biglietto anche SFAT, Ginger e iBDW.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Istanbul

Valorant Champions Tour: Ultima chiamata per Istanbul

Il Valorant Champions Tour ha scritto un capitolo importante della stagione 2022 con l’assegnazione dei …