Home / Esport / Una NBA 2K League draft da ricordare: scelta la prima donna della NBA virtuale
NBA 2k League Draft

Una NBA 2K League draft da ricordare: scelta la prima donna della NBA virtuale

Ieri presso il Barclays Center di New York si è tenuta la seconda edizione della NBA 2K League Draft, evento in cui le franchigie presenti nella Lega scelgono nuovi giocatori per il loro roster.
L’edizione 2019 non passerà tanto alla storia per la decisione dei Jazz Gaming di scegliere, col numero 1, Spencer “Ria” Wyman ma per quello che è accaduto nel quarto giro di chiamate.
I Warriors Gaming Squad, team dell’universo dei Golden State Warriors, hanno infatti deciso di affidare il loro numero 56 a Chiquita “Chiquitae126” Evans. La donna nativa di Chicago, rimasta incredula quando è stato annunciato il suo nome, è diventata così così la prima a conquistare un posto all’interno della lega. Evans ha ricevuto congratulazioni e attestati di stima anche da Steve Kerr, coach del team di NBA di Curry e compagni.

Le sorprese di questa NBA 2K League draft non sono comunque finite qui. Quest’anno è stato dato anche spazio a ben quattro giocatori non americani e tra di loro c’è anche il primo europeo. Si tratta del britannico Harry “HazzaUK2K” Hurst, scelto dai campioni in carica dei Knicks Gaming col numero 75. La sfida vera e propria inizierà il 2 Aprile con il Tipoff  che darà il via alla seconda stagione regolare il prossimo 10 Aprile.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Six Nationals Winter

PG Nationals Six Winter 2019 Week 2: il re e la nuova minaccia

La seconda giornata del PG Nationals Six Winter 2019 è andata agli archivi, la due …