Home / Approfondimenti / LoL World 2022 N.8: Tra un upset e il ritorno in scena
LoL

LoL World 2022 N.8: Tra un upset e il ritorno in scena

Nuova puntata di LoL World 2022, il report dedicato ai principali campionati di League of Legends.
Episodio che registra il ritorno in scena delle LPL ed LCK dopo la pausa dedicata al capodanno lunare.
Primo di essi, però, le cronache raccontate dal fine settimana europeo acquistano il primo tema di queste righe.

Un week end in cui si è registrano un successo che, alla vigilia, in pochi pronosticavano, i cui protagonisti sono gli Astralis.
I rossoneri, ultimi in classifica generale, riescono a conquistare la prima vittoria stagionale dopo nove sconfitte consecutive.
A cadere sotto i colpi del team danese è la capolista Rogue che, in trentaquattro minuti, hanno dovuto alzare bandiera bianca.
Una vittoria firmata dal duo Dajor/Kobbe che ha generato forti scorie all’interno del quintetto capitanato da Larseen.
I ladroni, infatti, chiudono il weekend con il record di 0-2, ciò dovuto anche alla sconfitta rimediata contro i Misfits.
Due cadute che non pregiudicano la leadership dei bluenavy ma che vede ridursi di una sola lunghezza il loro vantaggio sui primi inseguitori, rappresentati da Fnatic e G2 Esports.

Dall’Europa al Nord America dove la seconda settimana delle LCS porta la formazione di un gruppone in vetta e ai primi segnali di crisi di una storica realtà.
I TSM chiudono, assieme ai Counter Logic Gaming, la classifica generale con un record di 0-4.
Un risultato figlia di una rivoluzione all’interno del roster bianconero che non sta portando i frutti sperati e che, nelle sfide contro Immortals e Cloud9, potrebbe certificare la crisi o l’inizio della rinascita.

Solo due a punteggio pieno

La puntata di LoL World 2022 si chiude con il  rientro delle competizioni orientali, il quale registra tre compagini che mantengono a zero la casella delle sconfitte.
T1 in Corea e gli LNG Esports in Cina sono le uniche compagini che mantengono l’imbattibilità stagionale.
Faker e compagni raggiungono le otto vittorie consecutive all’interno di questa stagione delle LCK.
A cadere sotto i colpi dei biancorossi sono gli Hwanha Life e, in particolar modo, i Gen.G, in uno contro diretto concluso con un netto 2-0.
Una situazione in cui i T1 non sembrano trovare ostacoli dove potrebbero continuare la loro streak già in questa settimana, con le contese contro Kt Rolster e Nongshim Red Force.

I Dragoni cinesi ottengono la testa solitaria nelle LPL con un vantaggio, rispetto alle inseguitrici, anche in termini di partite giocate.
Una partita in meno rispetto al duo formato da Royal Never Give Up e Weibo Gaming, una situazione che potrebbe trovare un primo punto di svolta già nelle prossime ore.
Il quintetto guidato da GALA avrà, nell’ordine, Fictory Five (5°) e lo scontro diretto contro gli LNG, in programma il 20 Febbraio.
Gli ex Suning Gaming, invece, avranno la sfida contro gli Ultra Prime dove TheShy e soci viaggiano con morale alle stelle dopo l’affermazione sugli EDWard Gaming nella giornata di ieri.

LoL

 

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Reputation

OIES Esports Reputation Report: Il primo del 2022

Torna l’appuntamento con l’Esport Reputation Report, l’analisi realizzata da OIES in collaborazione con KPI6. Prima …