Home / Approfondimenti / OIES Esports Reputation Report: Q2 2021
Reputation

OIES Esports Reputation Report: Q2 2021

La OIES, Osservatorio Italiano Esports, ha pubblicato il secondo Esports Reputation Report del 2021.
Dopo i dati forniti dalle analisi del primo scorcio di quest’anno, l’agenzia ha aggiornato le sue classifiche.
Valutazioni effettuate durante un arco temporale di tre mesi, tra il primo aprile e il trenta giugno.
Cinque ranking, realizzati in collaborazione con KPI6, dove cambiamenti e conferme sono al centro di essi.

Le cinque classifiche: Le rivoluzioni

Le rivoluzioni dei ranking degli Esports Reputation Report iniziano con la classifica dedicata ai team di Serie A.
Il Milan approda in testa alla classifica, i rossoneri giungono in vetta grazie ai frutti della collazione con il Team Qlash.
Dietro ai rossoneri un nuovo quartetto d’inseguitori tra cui il Napoli, la formazione partenopea scala la classifica grazie all’arrivo dell’accordo con Konami per l’approdo ufficiale su eFootball Pes 2022.
Scendono Inter e Juventus, rispettivamente primo e terza nella scorsa rilevazione, le due compagini non hanno valorizzato al meglio le vittorie dei loro giocatori sia in FIFA che in PES.
Discorso diverso per Genoa e Benevento che, attraverso la conquista delle due eSerie A, salgono al nono e decimo posto.

Variazione al vertice anche nella classifiche dei Team Esportivi dove a salire sul trono stagionale sono i Mkers.
I successi in FIFA, la buona prestazione nelle EU Masters di League of Legends e l’eccellente performance al Six Invitational permettono ai capitolini di scalare la vetta.
Con i Qlash arretrati in seconda piazza, il podio viene completato dagli Outplayed che riescono a sopravanzare team del calibro di Macko Esports e Reply Totem.

Rivoluzione anche nella classifica dedicata dei giocatori esportivi dove i battle royale forniscono il podio di questo periodo.
Ayer Baffo, Steelix e POW3R sono i tre principi che conquistano la vetta con il primo nettamente in testa con un valore che raddoppia rispetto agli altri due.
Una Top 10 in cui la categoria sopracitata impone un dominio assoluto con la sola eccezione rappresentata da Andrea “Mengu” Mengucci di Magic.

Le cinque classifiche: Le conferme

Due, invece, le conferme  in questo secondo Esports Reputation Open che arrivano sia nell’ambito dei titoli che dei personaggi legati al mondo esportivi.
Nel primo, FIFA 21 continua nella sua marcia di dominazione all’interno della scena nazionale, ottenendo un valore ICP di 378.
Dietro il rappresentante di EA Sports solo Forntnite riesce a mantenere il ritmo mentre i restanti titoli, con Brawl Stars al terzo posto, sotto quota cento.

Reputation

Infine, nell’ambito dei commentatori esportivi, Francesco “Deugemo” Lombardo conferma la leadership ma vede il suo vantaggio ridursi.
Sono 18 i punti di vantaggio che il giornalista siciliano ha nei confronti di Filippo “Etrurian” Burresi, caster di Rainbow Six e League of Legends.
Terza piazza per Jody “Chinook” Carraro, altro caster di Rainbow Six, che supera la concorrenza di altri due caster come Lorenzo Lollo e Valentino Allegri.

Reputation

 

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

World 2021 #31

LoL World 2021 #31: Vincitori e qualificati

Secondo Lunedì dove le cronache della settimana del competitivo di League of Legends vengono trascritte …