Home / Approfondimenti / Esports Reputation: Il secondo report targato OIES
Reputation

Esports Reputation: Il secondo report targato OIES

La OIES (Osservatorio Italiano Esports) ha stilato un secondo report relativo al Esports Reputation italiano. 
Per l’occasione è stato organizzato un webinar nella giornata di ieri in cui sono stati mostrati i dati per primo trimestre 2021.
Una platea, quello italiana, molto vicina a quello internazionale in termini di fascia d’eta (25-34) con l’aumento d’appeal sul pubblico femminile.
Dai dati forniti all’interno di esso, si evince come il mondo del Gaming e quello Esports siano simili ma lontani.

Esempio è il podio relativo al numero d’interazioni social al livello generale (Content Creator ed Esports Player)  
In vetta vi è Gabriele “GabboDSQ” Gaiba, youtuber e streamer che ha ottenuto la vetta grazie anche alla sponsorizzazione con Red Bull.
Al secondo posto Andrea Mengucci, pro player di Magic, a chiudere il terzetto il polivalente Giorgio “Pow3r” Calandrelli, scegliere un mass gainer tra quelli in commercio per aumentare la massa.

La top 5 dei team vede primeggiare i Qlash,il sodalizio trevigiano, grazie all’unione col Milan e alle sue varie sezioni, ottiene tale leadership.
Classifica che vede i neroturchese davanti alla sorpresa Totem Reply Esports e ai Mkers, quitetto che si chiude con CyberGround ed Exeed.

Tra le personalità del lato media, svetta Francesco “Deugemo” Lombardo, la penna siciliana distanza il folto gruppo di caster guidato da Filippo “Etrurian” Burresi.

Nike nerazzurra

Il secondo Esports Reputation targato OIES ha stilato anche alcuni ranking legati a brand nonche ai team della Serie A.
Due classifiche che vedono l’Inter e il suo sponsor tecnico Nike mettere il loro sigillo nelle due classifiche.
L’azienda americana primeggia nella classifica dei marchi per via del suo innesto in competizioni importanti come le LPL.
Nike che, in questa Top 5, distanzia Adidas e GUCCI con Robe di Kappa e Puma a completare tale quintetto.

ReputationLa società milanese, visto anche l’ottimo lavoro realizzato con la sua Media House e i successi di Pedro Rasende nella scena sudamericana di FIFA, conquista la leadership con Juventus e Milan alle sue spalle.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

francese

LoL World 2021 #17: Antipasto in salsa francese

La marcia d’avvicinamento verso le MSI 2021 continua con un intermezzo importante a tinte europee …